Utente 440XXX

Salve ho 24 anni e da almeno sei anni soffro di depressione cronica.

Ho provato di tutto: meditazione, yoga, sport (calcio, ballo, palestra, nuoto, karate), poi sono stato ricoverato una volta all'ospedale per tentato suicidio, poi sono stato più di sei mesi in una comunità, sono stato anche ultimamente in una clinica a Verona dove sono stato sottoposto alla Tec.

Poiché ho fatto psicoterapia con tre diversi psicoterapeuti, ho provato molti farmaci, ma nulla ha funzionato, così mi hanno proposto di fare la terapia elettroconvulsiva e ho fatto anche quella senza però risultati: infatti sono uscito da due settimane dalla clinica con la diagnosi di depressione maggiore grave resistente ai farmaci e ora non so più cosa fare.

Ho letto su Internet che ci sarebbe la stimolazione del nervo vago oppure la stimolazione cerebrale profonda.

Io sinceramente non so più cosa fare: adesso sono in cura dallo psichiatra con questi farmaci: mattina (una cp di zarelis da 150 mg), 30 gocce di En al bisogno, e la sera (una cp di Resilient, una cp di Mirtazapina da 30 mg, una cp di Laroxyl da 25 mg per la cefalea che ho da piccolo, e una cp di Quetiapina da 100 mg).

Cosa è meglio fare? Chi mi può aiutare? Grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Questa cura però farebbe pensare ad un disturbo bipolare. La sua diagnosi esattamente qual'è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 440XXX

Salve dr.Pacini sono stato da Lei a Brescia l'anno scorso....allora la mia diagnosi che mi è stata data un mese fa quando sono uscito dalla clinica Villa Santa Chiara di Verona è depressione maggiore grave.
Cosa posso fare a questo punto dottore?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, ho capito. La depressione resistente grave ha numerosi trattamenti possibili.
Sicuramente quelli chirurgici come la stimolazione vagale li eseguono a Milano, all'Istituto Carlo Besta per esempio, dove può informarsi. In altre strutture altre opzioni come la stimolazione magnetica.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 440XXX

Allora oltre la Tec ho fatto anche la stimolazione magnetica transcranica senza ovviamente risultati.
Io sinceramente non so più a chi affidarmi: secondo lei, viste tutte le terapie fatte senza esito, cos'è che sarebbe meglio fare? Anche perché un intervento chirurgico è una cosa che deve essere molto ponderata.... quindi, cosa mi consiglia? È preferibile magari fare ancora una visita da lei con i miei genitori?
Il problema è che io e la mia famiglia non possiamo spendere troppi soldi e più di 60€ senza fattura non riusciamo ad arrivare... non so se a Brescia è possibile x lei fare questo incontro, oppure mi consiglia qualcos'altro? Grazie

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile utente,

E' meglio in questo caso che faccia riferimento ad un centro pubblico, dove può far valere anche il reddito per ottenere eventualmente esenzioni.
Il centro che già conosce di Brescia è comunque non solo un centro per la TEC, ma in generale anche per i trattamenti della depressione, quindi lì possono consigliarla.
Oppure contatta direttamente i centri di Milano dove possono spiegarle bene e senza fretta il tipo di interventi che ci sono (dopo di che hanno i loro psichiatri che valutano i pazienti per accertare che siano adatti all'intervento, questo in ogni caso).
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 440XXX

Va bene grazie. Speriamo in bene.

[#7] dopo  
Dr. Carlo Ignazio Cattaneo

24% attività
8% attualità
12% socialità
VERBANIA (VB)
BORGOMANERO (NO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2017
Talvolta la diagnosi di depressione resistente nasconde una diagnosi di spettro bipolare, come ben commentato dal Collega Dr Pacini.
Il centro di Montichiari (BS) può sicuramente darLe un consulto utile.
Dr. Carlo Ignazio Cattaneo