Utente cancellato
Salve

Diagnosi : disturbo narcisistico di personalità, ,disturbo borderline, disturbo di ansia generalizzata.
A volte ho derealizzazione/depersonalizzazione , lievi attacchi di panico e disturbi del sonno( con molti risvegli).
No depressione ma solo lieve calo d'umore come reazione alle vicende di vita. No disturbo bipolare. No disturbo ossessivo compulsivo.
Terapie precedenti :
ssri e triciclici : sospesi per intollerabili effetti collaterali quali disturbi sessuali e con qualche molecola anche insonnia.
E non tollero le molecole che aumentano la noradrenalina mi danno nervosismo anche dopo molti mesi di cura.

Benzodiazepine : prese solo nel primo periodo ( 2 settimane) con sospensione graduale in associazione con l' antidepressivo. Efficaci ma ovviamente sapete meglio di me che non vanno prese x lunghi periodi in quanto danno assuefazione e dipendenza.


Antipsicotici : risperdal: sospeso per insonnia , tachicardia e aumento pressione arteriosa.
Zyprexa: sospeso per disturbi sessuali e scarsa efficacia
Modalina : sospeso x insonnia.

Insomma ho provato di tutto. Sono stata da psichiatri e anche neurologi.
L'ultima visita dal neurologo.
Visita neurologica negativa. Ho fatto anche dei test ed è stata riconfermata la diagnosi storica:
Disturbo narcisistico di personalità e disturbo borderline che lo specialista lo associa più ad una base caratteriale più che patologico.
Disturbo di ansia generalizzata invece patologico a detta sua.
Quindi la nuova prescrizione è la seguente :
Entumin gocce, 6 gocce al giorno x un periodo ancora da determinare.
E poi 3 gocce come terapia di mantenimento.

Sul foglietto illustrativo ha indicazione ufficiali anche per stati di ansia e sindromi psicoreazionali e nevrotiche. M
Il dosaggio x l'ansia è più basso di quello x curare le psicosi. C'è scritto 3- 9 gocce al giorno.

La cura devo ancora iniziarla. Ho fatto la visita solo venerdì.
Fin qui sarebbe tutto ok. Solo che leggendo gli effetti collaterali sono andata in panico...
Parkinson, discenisia tardiva, iperprolattinemia ecc.
Ho contattato immediatamente lo specialista ed ha tentando di rassicurarmi dicendo che si è vero che può dare questi effetti collaterali ma a dosaggi molto superiori cioè quelli per le psicosi che io non ho.
Dice che ai miei dosaggi non si presentano questi effetti ma al massimo un po di sonnolenza, torpore , ipotensione per lo più nelle prime settimane.

Poi sul foglietto illustrativo c'è scritto che non è x terapie lunghe. Solo che io ho un ansia cronica. Anche su questo lui sostiene che questo vale solo x i dosaggi per le psicosi che appesantiscono l'organismo.

Vorrei un secondo parere su queste mie paure degli effetti collaterali e della durata della terapia.

Un ultima cosa. C'è scritto che va assunto a stomaco vuoto. Ma non specifica se di sera o mattina. In media dopo quante ore che ho mangiato posso assumere le gocce ? È meglio di sera o di mattina l'assunzione?


Grazie.

Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se dubita della prescrizione del neurologo sarebbe utile che senta il parere di uno specialista in psichiatria più adatto a trattare i disturbi come il suo.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
471476

dal 2017
Salve
Ho fatto sia visite da psichiatri che neurologi.
Per essere coretti lo specialista attuale è neuropsichiatria e non solo neurologo.

Mi fido di lui tutto sommato ma vorrei un altro parere.
Il forum è apposta x questo.
Non ho chiesto consigli su cambi dosaggi e cose analoghe.

Gradirei solo un altro parere.

Il suo intervento non è una risposta che soddisfa i miei dubbi.
Per cortesia se c'è un altro specialista che può darmi una risposta più decisa.

Poi un altra cosa . Ho postato il consulto per ricevere risposte da neurologi o neuropsichiatri.
Dottor Ruggiero da quello che leggo lei è psichiatra e psicoterapeuta.
Perché interviene in questa sezione?
Lasci che risponda anche un neurologo. Oppure posterò la domanda in psichiatria. Ma gradirei che non rispondesse più lei perché da risposte che addirittura mandano in confusione.

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
La sua richiesta è stata spostata in psichiatria proprio perché di pertinenza specifica.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it