Utente cancellato
Salve
Soffro da anni di ansia generalizzata.
Ho provato tutti gli ssri e triciclici, sospesi sia per effetti collaterali sessuali e con qualcuno disturbi sul sonno.... ma soprattutto si è notato che dopo molti mesi di cura mi provocavano agitazione, nervosismo. Insomma gli antidepressivi mi danno agitazione sia all'inizio che dopo mesi di terapia.

Di recente ho fatto una nuova visita psichiatrica.
E la diagnosi è :
Disturbo di ansia generalizzato.
Disturbo narcisistico di personalità.
Disturbo borderline.
Non c'è disturbo bipolare. Non c'è depressione ma solo qualche volta un calo d'umore.
Poi prima del ciclo si accentuano un po' di più tutti i sintomi specialmente l'ansia e il nervosismo e calo d'umore.
Lo specialista a questo punto trova sia inutile farmi riprendere un antidepressivo.
Abbiamo provato con qualche antipsicotico ma ho dovuto sospenderli per effetti collaterali e per scarsi risultati.
Nello specifico ho assunto:
Modalina: sospeso per insonnia.
Risperdal : sospeso per insonnia, tachicardia e aumento pressione sanguigna.
Zyprexa : sospeso per disturbi sessuali.
Gli antipsicotici sento che non mi caimano come vorrei.

Quindi ora lo specialista ha optato per uno stabilizzatore dell'umore ritenendo dopo tutte le terapie fallite la migliore strada da seguire.

La terapia è la seguente:
Tegretol rilascio modificato 400 mg al giorno.
Ansiolin al bisogno o meglio solo una settimana prima del ciclo mestruale per tamponare l'ansia e l'agitazione. 1 cp la sera.

Mi ha spiegato che il tegretol è un antiepilettico che viene usato anche nella mania del disturbo bipolare per stabilizzare l'umore ma che rispetto agli altri stabilizzatori è più sedativo ed ha anche effetti ansiolitici ecc.

Vorrei un parere sulla terapia in attesa di rivedere il mio curante tra un mese.
Vorrei sapere dopo quanto fa effetto il tegretol se giorni o settimane.
E riguardo l'ansiolin è valido ? Io avevo sempre preso lo xanax ma il mio curante dice che ha un emivita troppo breve e nel mio caso è controproducente.
Invece l'ansiolin basta anche una sola cp al giorno.

Grazie

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Nel disturbo borderline si usano in effetti farmaci di vario tipo. Di fatto le terapie che ne risultano sono le stesse che si potrebbero pensare a tavolino per un disturbo bipolare.
Stupisce un po' che "non" ci sia disturbo bipolare, quando in realtà il disturbo borderline è una delle forme del suddetto disturbo, espressa in termini di personalità piuttosto che non di sintomi puri e semplici.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
471683

dal 2017
Salve

Il curante mi ha fatto una valutazione accurata tenendo conto delle terapie precedenti e dei sintomi. Mi ha anche fatto fare dei test.
E secondo lui non ho il disturbo bipolare.

Quindi secondo lei è corretta la terapia con il tegretol? Dopo quanto farebbe effetto giorni o settimane?
Per quanto riguarda l'ansiolin è valido come farmaco?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma la diagnosi di disturbo borderline coincide con quella di disturbi bipolari, sono diagnosi che vanno a sovrapporsi.
Per cui, dire da una parte che non è bipolare, e dall'altra borderline e narcisistico è strano.

La terapia col tegretol è una di quelle possibili. L'effetto compare nelle settimane ma dipende anche dalla dose, per aggiustare la quale si fanno solitamente degli esami nel sangue in cui si dosa anche il tegretol stesso. L'ansiolin è semplicemente un sintomatico, utile come emergenza occasionale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it