x

x

Cipralex 10 gocce e diagnosi

Salve ho una domanda da porre.Ero in analisi presso uno psicoterapeuta Gestaltista.Questo soggetto mi portava nel percorso ad una forma depressiva.Ero gia' stato in cura da un altro terapeuta Transasionale ma fortunatamente mori' di infarto e riuscii a salvarmi dalla sua psicoterapia.Giunto in condizioni pietose da uno psichiatra mi diagnosticava una lieve forma di Doc e un disturbo di personalita` dipendente affettiva.Il Gestaltista invece mi inquadrava Borderline.Il Transazionale diceva che avevo un disturbo da adattamento.In questo casino diagnostico dove in sostanza potevo passare da borderline a evitante lo psichiatra ascoltandomi mi diede 10gocce di cipralex dicendomi che tutto ero fuorche' psicotico.L'effetto miracolo nn c'e' stato ma mi e' passato il panico da Gestalt.Facendo ascoltare gli audio registrati nell'ambiente in cui Vivo lo Psicanalista inquadrava mia Mamma come bipolare con grosse manie di persecuzione(l'Asl mi parlo' di disturbo delirante persecutorio) e mi imponeva di convincere mia mamma a prendere lo Zyprexa perxhe' la fonte del mio malessere era la coabitazione con un malato di mente persecutorio.Mamma nn si cura nn ci sono versi.Sempre facendo ascoltare gli audio registrati di mio Padre lo psicanalista confermava il grosso disturbo narcisitico del Genitore e mi consigliava di ridurre i xontatti.In sostanza vivere con persone del genere non e' salutare.In onesta' io mi trovo in linea con lo psichiatra e appena sono stato fuori casa 3 giorni tutte le mie paure sono scomparse esattamente cme indicato dal medico.Ora avviene una cosa strana.Per due giorni nn assumo il cipralex a causa di una influenza e nn avevo chi potesse prenderlo per me.Il problema e' che nn e' successo niente.Sul bugiardino sta scritto che questo farmaco nn va sospeso ma nn mi e' successo nulla.Quello che invece noto e' che appena non dormo a casa mia e sono lontano da Mamma Bipolare io nn ho nessuna ansia.In sostanza se avessi la possibilita' economica di andarmene nn avrei nessun problema.Sono questi genitori simbiotici problematici e molto persexutori per nn dire insopportabili a farmi cedere al ciclo di allarme.Lo Psichiatra mi ha detto che solo quando mi vedra' fuori da quella casa mi sospende il dosaggio.Ma questa visione di insieme secondo Voi e' corretta?Un genitore Bipolare e' un incubo.Si separo' su base delirante e sono cresciuto cn questa persona che mi ha fatto di tutto per poi dire che ero Io.In analisi ho incontrato molti psicoterapeuti/psichiatri francamente disumani e molto ignoranti.Grazie agli audio e ai video sono riuscito a ristabilire la verita' visto che c'e" mancato poco che il tso lo facevano a Me.Mia Mamma e" una attrice.Ora sexondo Voi se mi accorgo che il cipralex che lo prendo o nn lo prendo nn xambia nulla,lo posso dire al medico e pensare di sospenderlo?In effetti a differenza dello psicoterapeuta che mi ha crocifisso lo psichiatra non e' un matto ma mi ha dato semplici consigli pratici come cambiare stanza non rispondere e parlare sxandendo bene le parole.In effetti Mamma si calma e io sto molto meglio.Che faccio?Posso pensare di parlarne per una eventuale sospensione?
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 37.6k 897 60
Innanzitutto non si possono fare diagnosi a terze persone senza averle visitate direttamente e solo sulla base di registrazioni fatte da lei.

Quindi, i presupposti da cui parte sono completamente errati.

Piuttosto che pensare di allontanarsi da soggetti malati deve pensare di curare se stesso con figure che applichino appropriatamente terapie e metodi senza scadere in aspetti che sembrano più magici che clinici.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Attivo dal 2015 al 2018
Ex utente
Girero' la sua risposta allo psichiatra.Attualmente il mio riferimento e' considerato a livello nazionale un nome di grande rilievo.Chiedero' lacortesia ad un direttore Sanitario Docente Universitario e riferimento a livello nazionale sulla Cognitiva dove abbia totalmente sbagliato.Grazie.Mia madre e' stata visitata dallo Psichiatra e le fu dato lo Zyprexa confermando la dignosi dell'Asl.Sulla scorta di cosa avviene in casa la diagnosi si e' spostata da Borderline a Bipolare.Nn e' semplice coglierne la differenza e il familiare risulta molto importante nella diagnosi.Ho gia' capito chi ho davanti solo il Prof potrebbe rispondere nel merito.Nn ha capito nulla di cosa ho scritto.Probabilmente mi saro' espresso male.Tecnixamente potrei rispondere che nn funziona come scrive ma avendo percepito la sua struttura psichica so xhe e' inutile.La Diagnosi Bipolare in media arriva dopo 8 anni per una serie di problemi tra cui l'incapacita' degli psichiatri a nn ascoltare i familiari.Fortunatamente quando ci si rivolge alle poche eccellenze nazionali arrivano risposte.Lei nn ha fatto altro che ridefinire.Chi scrive ha cmq una quadriennale alle spalle e questa risposta non ha senso.L'Asl mi confermava che purtroppo il delirio paranoide non e' curabile facilmente e il fallimento terapico e' la norma.Il fatto che uno Psichiatra ascoltando come cambia mia Mamma in casa o in uno studio di Psicoterapia possa meglio inquadrare la situazione che conosceva e' stato essenziale.Per cortesia cambiate Psichiatra ma xhe diamine dice questa Persona?Nn ha capito nulla!Ma veramente vi credete che i familiari sono degli ignoranti in materia?Su via io registro che l'antidepressivo sospeso nn mi ha creato nessun effetto collaterale.Su fatto di trovare metodi pr gestire una persona che cammina alle 4 di notte beh...quella e' magia.Ma che diamine di risposta e'?Meglip tacere no?Evitiamo figuracce
[#3]
dopo
Attivo dal 2015 al 2018
Ex utente
Aggiungo che la mia storia l'ho gia' spiegata altre volte.Nn e' che Bipolare esca da una registrazione ma esxe da una valutazione prima dell'asl e poi dello Psichiatra che perde il xontatto dopo due mesi.Le registrazioni sono molto importanti xome i video perche' nn e' dimostrabile all'esterno xosa combina.Ma questa necessita' di dover spiegare sempre dettagli su una logica formale e' un paradosso.Io su questo problema ci lavoro da 10 anni e sno consapevole delle totali inefficienze statali.Vivere xon un bipolare e' allucinanate ma possibile che debba spiegarlo pure?E spiegare xon prexisione tutti i passaggi?