Utente 442XXX
Salve,

Vorrei cortesemente un parere sull impiego di Ketamina in ambito medico. Ho letto che sembrerebbero avere una rapida azione antidepressiva e che, a differenza di altri psicofarmaci, è in grado di previenire e sopprimere gli episodi maniacali.
Qualche professionista ha esperienza in merito?

Grazie a chi mi risponderà.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Rispondo al consulto con la riserva che io ho solo una esperienza di uso della ketamina in un mio paziente 40enne con depressione resistente: purtroppo nessun risultato. Attendiamo altri colleghi con notizie migliori.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 442XXX

Grazie doc,
finora nessun altro medico dell' area ha risposto...forse è troppo presto o devo dedurre che nessuno dei suoi colleghi ha usato questa terapia per curare i propri pazienti??
Neanche il professionista che cinque anni fa postò questo articolo??

I miei piu cordiali saluti.

https://www.medicitalia.it/blog/psichiatria/3216-ketamina-farmaco-sostanza

[#3] dopo  
Dr. Vassilis Martiadis

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
FORMIA (LT)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
allo stato non ho alcuna esperienza diretta nell'uso della ketamina a scopo terapeutico in ambito psichiatrico. Posso dirle tuttavia che sono è in avanzata fase di sperimentazione e prossima all'immissione in commercio, probabilmente tra il 2018 e il 2019 (chiaramente prima negli USA) la desketamina, un derivato della sostanza originaria che sembrerebbe avere una buona e soprattutto rapida efficacia nel trattare gli episodi depressivi resistenti agli altri trattamenti. Altri studi sono in corso per verificarne l'efficacia in altre condizioni cliniche.
Cordiali saluti
Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#4] dopo  
Utente 442XXX

Grazie professore, aspetto allora.