Utente 481XXX
Salve,
Da anni ne soffro ma mi è stato diagnosticato solo due settimane fa...
Purtroppo lavoro in proprio (toelettatura cani in snc con una socia) e quindi non ho diritto a giorni di malattia né niente. E se non vengo a lavoro non prendo lo stipendio.
Purtroppo durante le crisi o i giorni di depressione è veramente difficile riuscire a venire a lavorare, soprattutto devo relazionarmi coi clienti e con la mia collega ed è veramente un incubo a cui però non posso scampare...ma forse...esiste la possibilità di chiedere un sussidio/pensione/invalidità x la mia patologia?
Cosa devo fare?
Nel caso di risposta positiva....avrei limitazioni (sono perfettamente in grado di guidare ad es, mi leverebbero la patente? È solo un esempio)?
Grazie mille a chi saprà darmi una risposta, sono veramente disperata e terrorizzata
Germana

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Una diagnosi di Disturbo Bipolare può comportare un punteggio di invalidità,che sarebbe proporzionale alla gravità della patologia.
Spero che questa diagnosi l'abbia emessa uno specialista. Se sì, perchè non curarla invece di pensare all'invalidità?
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 481XXX

Diagnosi ovviamente fatta da uno specialista, mi sto curando ma spesso sto male lo stesso e non riesco a lavorare e essendo in proprio non sono tutelata, così facendo vado in rovina...se non lavoro non mangio e magari con una piccola integrazione potrei permettermi meno stress dovuto alla situazione lavorativa, nei gg in cui non riesco ad andare= no stipendio

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Lei ha scritto che la diagnosi di Disturbo Bipolare è stata emessa due settimane fa .Questo dovrebbe voler dire che la relativa terapia la sta eseguendo da due sole settimane, e quindi è troppo presto per giudicarla.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 481XXX

....un altro psichiatra da ottobre mi curava x disturbo bipolare o ciclotimia, ma siccome stavo sempre male due settimane fa sono andata da un altro che mi ha confermato la diagnosi e mi sta modificando leggermente la cura.
Comunque la mia domanda era relativa alla possibile richiesta di un eventuale sussidio e di quale è l iter x ottenerlo....

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Confermo che il Disturbo Bipolare accertato comporta una invalidità, la cui percentuale è proporzionale alla gravità della patologia. Per avere diritto al sussidio occorre, nel caso della invalidità civile, un punteggio minimo di 74. Spero che lei non arrivi a questo punto.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 481XXX

Grazie, allora lo spero anche io....anche se non so come farò visto che non riesco a lavorare.... Grazie