Utente 915XXX
salve ! il mio problema è che senza assumere deniban nn sto bene!!! , soprattutto a livello gastrointestinale. devo informarmi che il deniban mi fu prescritto per la prima volta nel 2014 dal medico di base x una distimia e appunto somatizzazioni viscerali. io credo nel tempo di avere fatto un abuso del deniban nel senso che nn lho utilizzato x brevi periodi come dice anche il bugiardino( terapia a breve medio termine della distimia). varie volte ho cercato di diminuirlo o smetterlo ma poi mi sono subito ritrovato a doverlo riassumere x poter stare bene....praticamente ho assunto il deniban x peridi molto lunghi intervallati solo da brevi pause ...quindi siamo nel 2018 ...in pratica sono tre anni di " dipendenza da deniban ! codesto farmaco mi ha dato però effetti collaterali quali diminuzione di libido e debolezza nelle parti intime e udite udite ! " galattorrea"!!!! comunicato ciò al mio medico, questi mi dice di doverlo smettere subito! ora io senza nn sto bene e quindi il mio medico mi dice prendi un triciclico ...alla mia domanda " ma nn sarebbe meglio un ssri ( tipo citalopram) lui mi risponde " gli ssri hanno gli stessi effetti sulle mammelle " chiedo a voi gentili professionisti e specialisti della materia se questo è vero...... grazie

[#1]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
L'amisulpride provoca molto spesso iperprolattinemia. Questo spiega l'ipertrofia delle ghiandole mammarie, ed anche i problemi sessuali. La ragione è che questo farmaco,alla lunga, inibisce la dopamina in certe aree cerebrali che sono collegate con l'ipofisi.
Con le altre categorie di antidepressivi (compresi triciclici e ssri) questo problema è molto raro, e su questi piccolissimi numeri non è facile dire se una categoria prevalga sull'altra.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 915XXX

la ringrazio della risposta dottore ! le chiedo quindi nn sa consigliarmi se prendere un triciclico o un ssri....diciamo x vivere serenamente , senza ansia e x darmi " energia" al tempo stesso .....? cercherei anche un farmaco che mi desse " benessere " a livello gastro intestinale : l'amisulpride lo faceva...

[#3]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se ci limitiamo al benessere gastro-intestinale, i triciclici, con il loro effetto atropinico, vincono alla grande sugli ssri. In questo caso, come spesso accade, viene sfruttato un effetto collaterale del farmaco.
Gli SSRI hanno un profilo recettoriale molto più pulito dei TCA. L'effetto positivo di questa "azione sporca" dei triciclici è che agiscono su tutti i recettori, incrementando quindi non solo la serotonina, ma anche la noradrenalina e la dopamina.

Faccia attenzione, sto facendo un discorso generale. Non le sto dando consigli terapeutici, a questi deve pensarci il suo specialista.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 915XXX

grazie ancora ! le chiedo ancora....un ssri come il citalopram a livello gastrointestinale da benessere o viceversa da disturbi tipo nausea vomito e diarrea? saluti

[#5]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
TERNI (TR)
VITERBO (VT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Tutti gli SSRI possono dare,all'inizio, disturbi specialmente gastrici, che di regola recedono dopo qualche giorno.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 915XXX

come dire che , nel mio caso, sarebbe meglio assumessi un tca...

[#7] dopo  
Utente 915XXX

buon giorno ! chiedo anche .....può dare la sospensione dell'assunzione del deniban sintomi come tachicardia? grazie . saluti

[#8]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
TERNI (TR)
VITERBO (VT)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Raro,molto raro.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-