Utente cancellato
Buongiorno
ho una diagnosi di distimia, con alternanza di episodi depressivi maggiori, e disturbo d'ansia generalizzata. Ho un passato anche di DAP. Soffro di questi problemi dall'adolescenza
Sono stato in cura con paroxetina (ottima), ma mi dava gravi problemi sessuali.
Mi è stato cambiato con l'escitalopram, per anni, e non è cambiato nulla sul piano sessuale.
Mi è stata data la lamotrigina, ma non ha fatto nulla a livello terapeutico anche se non dà problemi sessuali (forse addirittura migliora).
Allora abbiamo provato la vortioxetina e, non ci crederete, mi da forte calo della libido e ritardo... (oltre ad avere avuto scarsi risultati sul piano dell'ansia)
Provato il trazodone ma zero efficacia.
Per lui la mirtazapina non è adatta ai miei sintomi, visto che ho bisogno di attivanti.
Ho fatto uso di benzodiazepine ma come sapete non risolvono il problema.
Non è indicata la psicoterapia (pareri di due psichiatri), ma non ne conosco il motivo, anche se l'ho fatta lo stesso senza risultati.

Adesso il medico mi ha dato Venlafaxina 75 rp (il farmaco brand, non il generico) sostenendo che tale farmaco da in assoluto meno effetti collaterali di tipo sessuale o se li dà sono minimi, forse anche meglio della vortioxetina e raramente hanno portato alla sospensione della terapia.
Volevo chiedervi se nella vostra esperienza clinica è effettivamente così.
Sono 25 giorni che lo assumo e mi sembra che qualche problema lo provochi ugualmente. Quindi si sono presentati. Può trattarsi di suggestione?
Il medico è irritato nel sentir parlare di questo problema, ma io non posso farci molto sul fatto che si presenti ed allo stesso tempo voglio curarmi e non farmi lasciare dalla mia ragazza... Temo che l'escitalopram provocò la fine della mia precedente relazione...
Devo portare pazienza?
Può regredire questo effetto?
E' dose dipendente in questo caso?
Mi è stata lasciata in associazione la lamotrigina.
grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Il farmaco può dare effetti sulla sfera sessuale di tipo collaterale per cui è possibile che dipenda dal farmaco.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it