Utente 473XXX
Salve non so se è la seziine giusta per la mia domanda ma volevo riportare un fatto accaduto sta notte
Di solito durante la notte mi sveglio per bere e questa volta non so se stessi sognando qualcosa ma ho masticato il tappi della bottiglia tanto da piegarlo a metà. Quando mi sono svegliata la prima volta non ricordavo ma appena visto il tappo il ricordo è vivido, l'ho masticato e anche se quando l'ho fatto ero sveglia, inconsciamente. Sono molto spaventata perchè di solito ho molte ansie del tipo che ho paura che di notte potrei inconsciamente uccidere qualcuno o fare del male a me stessa. Questo episodio è stato il culmine delle mie ansie sono in preda al panico ho paura di essere sonnambula o pazza. Devo recarmi in un centro psicologico? Attendo chiarimenti er piacere

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Portuesi

28% attività
20% attualità
16% socialità
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Non è che deve andare in un "Centro Psicologico" per forza, quello che è accaduto mi sembra che potrebbe avere a che fare con una sua rabbia repressa o che sente di non riuscire a controllare. Io, per iniziare, cercherei di capire, magari con il suo dentista, se per caso non tende a stringere i denti la notte, disturbo chiamato bruxismo, che a lungo andare può creare qualche problema con i denti, ad esempio.
Dr Giovanni Portuesi

[#2] dopo  
Utente 473XXX

Ma perchè inizialmente non ricordavo di averlo masticato? E perchè l'ho fatto cioè io ero "sveglia" ad occhi aperti eppure se fossi stata cosciente non avrei masticato nulla. Può trattarsi di sonnambulismo? Se si potrei commettere azioni che danneggino me o i miei cari? Come per esempio fargli del male o ucciderli nel sonno senza che io me ne renda conto come il tappo di questa notte