Utente 344XXX
Premetto che scrivere in questa categoria mi fa paura, molta paura.
Volevo solamente sapere determinate cose che in ''neurologia'' non posso visto il numero alti di consulti.
La mia situazione di vita attuale non è proprio delle migliori, vado dallo psicologo da fine aprile, e tra alti e bassi mi trovo costantemente ansie e attacchi di panico (credo) completamente a caso.
O meglio ancora ultimamente ne ricevo a caso,però di fondo ho paura di tumori e di ammalarmi in generale.
Anche la schizzofrenia, seppur non so precisamente come ma sta passando, mi tartassava.
Leggere su internet i sintomi e poi esser capace ''in qualche modo'' di riportarli su di te è bruttissimo.
Settimane fa avevo paura di sentire qualsiasi rumore credendo lo stessi sentendo solo io oppure paura di avere allucinazioni.
Ho avuto più fiducia in me stesso quando invece anche grazie allo psicologo ho notato che tutti i sensi funzionavano, allucinazioni non le ho mai avute ne tantomeno quelle uditive.
Adesso preme forte la paura di un tumore al cervello per via del mio stato d'animo a volte inalterato, quando sono felice finisco poi per esser triste.
Non riporto nessun'altra difficoltà se non questa dello stato d'animo, a volte ho il collo rigido e avendo paura di avere problemi al linguaggio poi in realtà non li ho mai. Stessa questione per la comprensione.
Fisicamente non presento nemmeno mal di testa però dolori alla nuca spesso.
Volevo solamente sapere determinate cose riguardanti il sonno. Ho parlato con il mio psicologo di questa cosa tempo fa, ovvero ogni volta che devo andare a dormire la mia mente e solo la mia mente percepisce delle voci o dei suoni oppure immagina situazioni un po' surreali.
Questo mi fa tanta paura, questa settimana non so se ho avuto queste cose per il semplice fatto che alcune volte me le dimentico proprio altre saprei riportarle qui.
Ultima volta mi è successo stamattina dove penso di esser cosciente e stavo ''mezzo sveglio'' ma ero anche mezzo addormentato perchè so che quando la mia mente fa così' significa che sta in una via di mezzo.
Stavo immaginando un incidente in auto non in prima persona
Le voci che sento nella mia mente non dicono nulla di particolare spesso sono situazioni che ho vissuto oppure spesso anche cose completamente a caso di cui non so spiegarvi, perchè a volte non le ricordo.
Il punto è che sin da bambino ho avuto questa cosa anzi quandoo sentivo queste situazioni mi rendevo conto che mi stavo addormentando,
Quindi ''me le cercavo'' quasi io.
Solo che poi non ricordavo precisamente nulla, solo ultimamente.
Vengo da due settimane in cui non ho dormito male e non saprei riportavi cosa nella mia mente è passato, solo che adesso invece mi ritrovo qui un po' con l'ansia addosso a scrivervi la situazione.
Il mio psicologo non ci ha visto ''nulla di male''. Da premettere che spesso in altri ambienti come in albergo per le vacanze nemmeno quelle voci sentivo, ero troppo stanco per proporle nella mia testa. Non so quanto è negativo

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Per il suo pregiudizio verso lo psichiatra sta procrastinando la possibilità di cura.

Ha dei sintomi di cui discute ma che non risolve e continuano ad essere presenti.

Ci vuole una terapia adatta.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 344XXX

A me la cosa che potrebbe farmi scattare l'ansia è quella del sonno, ci vede qualcosa di grave?
Sono sotto percorso psicoterapeutico con lo psicologo non so se ci vuole altro.
La mia giornata è abbastanza fatta di alti e bassi,ora per esempio non ho un'ansia particolare ma se la mia mente si focalizza in determinate cose,anche su questo consulto per esempio potrebbe scattare un'ansia assurda.

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Quindi ha un chiaro disturbo che ad oggi ancora non è trattato.

Ha costantemente dei sintomi e sta ancora attendendo.

Deve rivolgersi ad uno specialista in psichiatria
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it