Utente 376XXX
Gentili dottori,
Da anni soffro di disturbo di attacco di panico e ansia generalizzata..negli ultimi anni mi sono rinchiuso sempre di più in casa perché i sitomi che ho non mi lasciano star bene..i miei disturbi sono:vertigini ,instabilità all'inpiedi ,stanchezza,nausea..questi sintomi aumentano notevolmente durante il pomeriggio..nell'ultimo periodo si è aggiunta una tachicardia al risveglio mattutino che si associa a un senso di malessere..un risveglio proprio brutto ..al momento assumo zarelis 150mg e 1gr di lorazepam mattina e sera da 3 mesi..penso che questa terapia non sia sufficiente..la mia domanda è ,può essere l'ansia la causa della mia tachicardia mattutina? Secondo voi devo chiedere di rivedere la terapia?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve eventualmente far rivalutare la terapia.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 376XXX

Grazie dottore,
Sono preoccupato perché ho cambiato tanti farmaci ma dopo un po smettono di funzionare ..