Utente 500XXX
Salve.
E' da cinque mesi che, a seguito di un violento attacco di panico, soffro di vertigini soggettive che mi causano una sensazione di sbandamento e di instabilità continua quando cammino.
Ho eseguito visita specialistica da otorino che ha escluso problemi vestibolari.
A seguito di visita presso un neurologo, mi è sono state diagnosticate vertigini di origine ansiosa e prescritta una cura con citalopram una pasticca al giorno, deniban una pasticca al giorno e prazene mezza compressa la sera (che ho definitvamente abbandonato su consiglio del neurologo).
Tuttavia, nonostante siano più di tre mesi che ho inziato la cura con questi farmaci i miei sintomi permangono.
E' possibile che la cura non sia idonea oppure insufficiente?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
"mi è sono state diagnosticate vertigini di origine ansiosa"

Più che una diagnosi, è un orientamento generico. La cura potrebbe anche andare bene, ma per che diagnosi ? Disturbo di panico ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 500XXX

Salve dottore.
Esatto, il neurologo parla di disturbo di panico ed ansia.
Ho effettuato anche una Rm encefalo per escludere patologie più serie ed è risultato tutto nella norma.
Tuttavia mi viene il dubbio sulle reali cause in quanto a distanza di mesi nonostante l'ansia sia diminuita i sintomi permangono. È normale che la cura ci metta tutto questo tempo per fare effetto?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dopo 3 mesi la risposta di un disturbo di panico deve essere valutata, se non c'è qualcosa va cambiato. La dose del citalopram non è massimale.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 500XXX

Salve dottore.
La aggiorno sulla mia situazione.
Ho effettuato visita di controllo dal neurologo per cambaire terapia.
Il neurologo mi ha prewscritto ooltre al citolapram che già assumo anche lo zyprexa.
Tuttavia leggevo che si tratta di un farmaco controlo la schizofrenia.
Mi chiedo allora se possa risultare efficare nel mio caso? cosa ne pensa?
La ringrazio

[#5] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei a che dose, ma sul panico lo vedo anomalo in generale. Magari è stato dato come sintomatico per i sintomi somatici, non saprei.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it