Utente 495XXX
Gentili Dottori,
Sono un medico specializzando in cardiologia. Soffro da 10 anni di distimia trattata con vari antidepressivi (ssri) e psicoterapia ( psicodinamica da un anno) senza beneficio.
Vi scrivo per chiederVi se è possibile che questa condizione cronica abbia causato atrofia di amigdala/ippocampo rendendo la mia patologia non più guaribile.
Inoltre vorrei sapere se potrei trarre beneficio dalla stimolazione magnetica transcranica.
Ringraziando porgo cordiali saluti.

G.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La distimia andrebbe trattata con degli stabilizzanti in esattezza diagnostica.

Andrebbero provate tutte le terapie disponibili.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Grazie Dottore, ma la mia psichiatra sostiene che i farmaci non possano fare più di così e di continuare con la psicoterapia.
Ero incuriosita dalla stimolazione magnetica, ma non ho trovato molto in letteratura a riguardo