Utente 472XXX
Salve a tutti i medici, è ormai da un anno a questa parte che avverto un disturbo respiratorio che si manifesta come una molteplicità di sbadigli e sospiri ripetuti. Passa soltanto qualche minuto tra un sbadiglio/sospiro e l'altro. Inizialmente pensavo si trattasse di qualche patologia legata all'apparato respiratorio ma, tramite spirometria, si è verificato che non riporto asma o altre patologie. Il medico curante (anche lui crede sia un sintomo legato all'ansia) mi ha prescritto delle gocce di Xanax, ma sono scettico e non riesco a decidere se assumerle o meno. Cosa consigliate?
Aggiungo che sto curando una carenza di vitamina D e vorrei sapere se questa carenza possa influire in qualche modo. Noto anche che tenendomi impegnato in una qualsiasi attività di gruppo questo disturbo si presenta in maniera più alleviata.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se fosse un sintomo legato all’ansia un trattamento appropriato può ridurre considerevolmente il sintomo.

L’utilizzo nel lungo termine di benzodiazepine può non essere una strategia corretta.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 472XXX

Grazie dottor Ruggiero per la celere risposta,
che cosa intende per ''trattamento appropriato"?
Si riferisce a terapie senza medicinali e, se così dovesse essere, a quale figura specializzata dovrei rivolgermi?
Ancora grazie per l'attenzione.