Utente 495XXX
Gent.mi dottori, vi scrivo per avere un'informazione.. mi è stato diagnosticato un disturbo ossessivo senza compulsioni.. i miei pensieri ricorrenti riguardano soprattutto la mia sanità mentale.. nel senso che io ho la convinzione di non essere normale, di essere pazza e spesso mi chiedo "chissà quali sono i pensieri normali, cosa pensano e come vivono le persone normali".. spesso quando esco e guardo gli altri queste sono le tipiche cose che penso..
Ho iniziato una terapia con fluoxeren 20 mg e mutabon mite da circa 24 giorni.. ma i miei pensieri sono sempre gli stessi.. non noto cambiamenti..
È presto per avere dei miglioramenti? Purtroppo la mia mente è abituata da tanto a ragionare cosi e mi (vi) chiedo se è possibile ristabilire una "normalità ".
Ritenete che la terapia possa essere
Giusta?

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
I farmaci che le hanno prescritti sono indicati per la sua forma (disturbo ossessivo senza compulsioni). Dovrà essere trovata la dose efficace, che di regola è superiore a quella che si usa nelle depressioni, ed anche i tempi possono essere più lunghi. Si armi di pazienza.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 495XXX

Quali possono essere i tempi? Il mio psichiatra mi ha parlato di almeno sei mesi.. mi ha detto che ci saranno miglioramenti ma lenti e progressivi.. questi pensieri mi tormentano (a dire il vero meno rispetto all inizio della cura) soprattutto quando sono sola.. all apparenza tutti mi guardano e vedono la solita persona..
Però dentro la mia testa ci sono ancora questi pensieri latenti..
Gent.mo dottore , pensa possa ristabilirmi completamente "dimenticando" questo periodo?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì,per eliminare completamente i suoi disturbi ci vorranno forse alcuni mesi, ma migliorerà progressivamente.
Tenga comunque conto che piccoli fenomeni ossessivi sono molto comuni, l'importante è che non interferiscano con il nostro benessere.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 495XXX

Come può immaginare gent.mo dottore ora questo meccanismo è la normalità.. anche perché si è "insidiato" in me ben 8 anni fa anche se a momenti alterni e da altri professionisti è sempre stato trattato come "depressione ansiosa".. solo ora, rivolgendomi ad altri professionisti (psicoterapeuta e psichiatra), ho avuto una diagnosi di questo tipo.. che oggettivamente coincide con i miei sintomi..
Pensa quindi che possa tornare ad una vita normale? Anche il solo sapere di avere un disturbo ossessivo è un pensiero ricorrerente..

[#5] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì,tornerà ad avere una vita normale, purchè si curi bene ed abbia pazienza.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#6] dopo  
Utente 495XXX

La ringrazio dottore.. è quello che ho sempre cercato di fare in questi anni.. ma evidentemente sono capitata nelle mani sbagliate.. spero che questa sia la volta giusta per riavere la normalità che mi sembra aver perso..

[#7] dopo  
Utente 495XXX

Gent. Mo dottore, oggi sono stata al controllo e il mio.psichiatra ha aumentato la fluoxetina a 40 mg.. riscontrando già dei primi miglioramenti a 20.. era una decisione che aveva già in programma e che a distanza da un mese dall inizio della cura ha preso..
Da quello che mi ha anticipato, lei può condividere questa decisione?

[#8] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Condivido senz'altro. Nel DOC, per raggiungere risultati pieni, occorrono dosi medio-alte o alte.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#9] dopo  
Utente 495XXX

Le posso fare una domanda di tipo tecnico? Le dosi di antidepressivo, anche se alte per il doc, curano anche l ansia e altre sensazioni legate a depressione?

[#10] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#11] dopo  
Utente 495XXX

Gebt.mo dottore mi scusi se la disturbo.. un aumento del farmaco (iniziato oggi di 10 mg e tra 5 gg dovrò passare alla dose da 40) può comportare un aumento dell'ansia o alla comparizione di effetti collaterali non avuti a 20 mg?

[#12] dopo  
Utente 495XXX

Get.mo dottor Carbonetti, o qualunque altro dottore voglia rispondermi.. ho una domanda da porvi..
Sono passati quasi 2 mesi da quando assumo il mutabon mite e quasi 1 mese da quando assumo la fluoxetina.. devo dire che ho notato dei miglioramenti.. nel sonno, nell appetito, nel peso sullo stomaco che mi portavo dietro da circa 6 anni e che non cessava..
Ma nonostante ciò non riesco a "mettere da parte" quello che mi è successo..
Mi rendo conto di stare meglio..ma sono ancora molto condizionata dalle brutte sensazioni provate negli anni e non riesco a dire di stare effettivamente bene.. è come se ci fosse ancora qualcosa che mi turba.. non riesco a rilassarmi neanche davanti alla tv.. o paradossalmente mi sembra strano non provare più ansia (tanto a volte da autoprovocarmela..vado in ansia perchè non ho l ansia)..
Pensate che il decorso della mia patologia (definita disturbo ossessivo senza compulsioni) possa ritenersi normale?

[#13] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Sì, come dicevamo la terapia per il disturbo ossessivo richiede tempi lunghi.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#14] dopo  
Utente 495XXX

La ringrazio per la celere risposta.. come le dicevo, finalmente dopo tanti anni non ho più il peso sullo stomaco che mi portavo dietro (i miei attuali curanti sia psicologo che psichiatra hanno parlato di depressione reattiva a disturbo ossessivo).. però sono ancora molto condizionata da questa esperienza quasi decennale (consideri che non so come ma sono riuscita a laurearmi e a diventare anche avvocato).. forse solo ora ho piena contezza del disturbo che ho.. cosa che da un lato mi rasserena dall altro mi turba.. il mio timore è di non riacquistare la spontaneità nel vivere, nel pensare e nell agire che contraddistingue ogni essere umano.. mi rendo conto dei piccoli miglioramenti (come ad es l aver smesso di cercare affannosamente su internet).. ma cm può immaginare, questa cosa mi ha accompagnato per molto tempo e vorrei tornare ad una certa normalità..
Le rinnovo i ringraziamenti per la sua disponibilità