Utente 407XXX
Buongiorno.
Solo un uomo di 35 anni, alto 1.90 di circa 100kg.
Ho problemi riferiti all’ansia (attacchi di ansia in situazioni specifiche).
Sto seguendo una terapia. Il mio psicologo mi ha consigliato di andare da un suo collega che potesse prescrivermi degli ansiolitici.
Mi ha consigliato o Lexotan 1.5 o xanax 0.25 entrambi in compresse.
Io sono solito utilizzare il Lexotan solo in momenti di bisogno. Ma probabilmente non contribuisce troppo bene a debellare lo stato di ansia (in realtà dipende dai casi).
Lo psichiatra mi ha detto che molto probabilmente è dovuto all’uso improprio del farmaco (ad esempio lo prendevo troppo poco prima di affrontare una situazione ansiogena).
Mi ha prescritto entrambi i farmaci, consigliandomi di provarli e capire quale fa più al caso mio.
Oggi ho provato una pastiglia si Xanax 0.25, pur non dovendo affrontare una situazione ansiogena, ma non mi è parso di aver sentito l’effetto del farmaco.
Ora non capisco se non ho sentito l’effetto perchè non avevo nessuna situazione da fronteggiare o meno.
Visto che lo psichiatra ora è in vacanza, mi affido qua per chiedere un consiglio:
quale farmaco è più indicato per affrontare situazioni ansiogene?
Rispetto alla mia struttura fisica, dovrei aumentare la dose o non c’entra nulla?
Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Una volta provate le benzodiazepine, nonostante non abbiamo sortito effetto, non andrebbero utilizzate nel lungo termine e attraverso prove empiriche affidate al paziente.

Credo che la prescrizione sia stata fatta da un medico.

Comunque è utile sentire un altro parere per un trattamento appropriato per i suoi disturbi.

Se anche la terapia psicologica non ha dato risultati in tempi brevi è utile interromperla.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 407XXX

Buongiorno, grazie della risposta.
La ricetta mi è stata fatta da uno psichiatra.
Potrebbe contribuire a suggerirmi le differenze tra Lexotan e xanax?
La terapia psicologica è iniziata un anno fa, non so in termini di tempo se sia tanto o poco, ma soprattutto non riesco a capire se è la mia resistenza al cambiamento che non ne facilita i progressi.
Grazie mille!

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Non ha nessun senso che lei abbia conoscenza della differenza tra le di benzodiazepine.

Benzodiazepine sono e tali restano e non hanno indicazioni nei trattamenti di uso al bisogno che restano dei trattamenti aspecifici e poco risolutivi.

Un anno di psicoterapia deve dare dei risultati, la resistenza è “l’invenzione” per proseguire in un trattamento con risultati non apprezzabili.

L’indicazione alla psicoterapia deve prendere in considerazione le condizioni di eleggibilità prioritariamente.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Utente 407XXX

La ringrazio per la risposta, però non esaustiva.
Io sto avendo dei miglioramenti nella psicoterapia, ma il punto non è quello.
Avrei bisogno di sapere quale farmaco è più adatto (se esiste una risposta) semplicemente per capire quale portarmi in vacanza.
Premesso (come già scritto in precedenza) che non si tratta di un uso prolungato ma specifico.
E se è normale che io ieri non abbia sentito gli effetti dello xanax, o se è normale vista la mia condizione di ieri, in cui non ero in una condizione particolarmente ansiogena.
Questa, giusta o sbagliata che sia, è stata una mia idea, di provare ieri in un giorno qualunque, il farmaco per capire.
Io in genere utilizzo il Lexotan circa 10 volte l’anno.
Se non lei, c’è qualche altro medico che cortesemente possa darmi una risposta tecnica su questi due farmaci?
Grazie anche a lei per la sua disponibilità.