Utente 171XXX
Salve cari medici e buon natale.
Vi scrivo per delle delucidazioni, ma sopratutto perché non so come comportarmi in questi giorni di festa mentre io non sono molto tranquillo.
Il fatto è questo. all'età di 20 anni mi hanno diagnosticato, dopo un'accurata osservazione clinica, il disturbo borderline di personalità simultaneamente al disturbo bipolare. In genere i due disturbi coesistono generando molta sofferenza, ma con la psicoterapia io ci sto o almeno ci stavo lavorando bene fino a quando non so nemmeno per quale motivo io abbia interrotto la terapia cognitivo comportamentale.

Voglio precisare che in passato ho avuto delle crisi psicotiche nelle quali ho assunti atteggiamenti molto violenti e aggressivi verso terzi. Il punto è che io non ricordo assolutamente nulla.
C'è una cosa però che non riesco proprio a capacitarmi. Io ricordo perfettamente di aver parlato con la mia terapeuta, ( non psichiatra chiaramente) e di averle detto se avessi potuto incontrarla perché stavo davvero molto male, ma non ho mai ricevuto risposta. Sentendomi meglio durante le settimane successive, mi sono reso conto che io quella conversazione non l'ho mai avuta. Non c'è nulla di concreto che porti a lei. Né messaggi, né chiamate né niente. Di fatti la terapeuta me lo avrebbe detto se l'avessi contattata. Solo che a causa del mio comportamento non mi vuole più come suo paziente. Dice che io sono molto impulsivo, ma non trovo che sia una risposta adeguata al mio stato mentale, ecco...
Attualmente prendo solo stabilizzatori dell'umore e nient'altro.
Non so come fare. Io cerco di essere forte ogni singolo giorno della mia vita, ma far finta di stare bene è una cosa altamente difficile e frustrante e purtroppo non posso permettermi una terapia psicologica...

Secondo voi stimati medici, credete che abbia avuto un ennesima crisi psicotica? se cosi fosse è stata molto diversa da tutte le altre. è stata reale ed è per questo che non mi capacito di come possa essere non vera...
Ho 27 anni e nonostante abbia queste difficoltà io sto cercando di laurearmi per cercare di avere un futuro migliore.. e non sempre sono ottimista.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Dovrebbe far rivedere la terapia dal suo psichiatra se presenta nuovi sintomi in recrudescenza


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it