Utente 442XXX
Salve,
Vorrei chiedere come si riconosce un disturbo bipolare? Ci sono delle linee guida?
Sei mesi fa ho effettuato una prima visita presso un centro italiano definito "eccellenza europea" per il trattamento dei disturbi dell'umore. Alla visita è seguito un ricovero di quattro settimane nello stesso istituto dove mi è stato diagnosticato un disturbo bipolare di tipo 2. Alla mia perplessità sul fatto che fossi bipolare mi è stato risposto che anche un solo episodio di mania capitata nell' arco della vita di una persona ne determina la bipolarita'!!!
Quindi prescrizione di Carboni lithium, 150 mg.al giorno più Venlafaxina sempre 150 mg. al giorno.
Devo ammettere che per qualche mese ho avuto benefici ma da circa due mesi la depressione è peggiorata e, secondo il mio modesto parere, è colpa del litio: potrebbe essere che questo stabilizzatore annulli o diminuisca i miglioramenti che gli antidepressivi dovrebbero avere sull' umore?
Spero di avere esposto il quesito in modo abbastanza chiaro perché ho una confusione mentale tremenda!
Ringrazio in anticipo il professionista che rispondera'.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Solitamente una persona affetta da disturbo bipolare percepisce come depressione ciò che è una condizione di umore nella norma.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il Litio non neutralizza gli effetti degli antidepressivi (anzi spesso li potenzia). Inoltre 150 mg al giorno (se la sua funzionalità renale è normale) sono una dose molto bassa, qual'è la sua Litiemia?
Disturbo Bipolare II non è una diagnosi così tremenda ma non comprende la Mania, bensì Ipomania o fasi di iperattività. Immagino che abbiano stilato un'anamnesi approfondita, perché dubita della diagnosi?
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#3] dopo  
Utente 442XXX

Prof. Savino dubito perché quando ero più giovane, tanti anni fa, mi riconoscevo in un quadro di bipolarita'perché avevo alti e bassi di umore. Con l' avanzare dell' età invece, già da parecchi anni ho solo fasi depressive senza viraggio dell umore verso la mania.
Avro' commesso errori grammaticali, ortografici e altro: perdonatemi, scrivo "di pancia".

[#4] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Il disturbo bipolare si considera tale anche quando gli "alti e bassi" si sono verificati indietro nel tempo. La diagnosi sembrerebbe quindi corretta.
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com

[#5] dopo  
Utente 442XXX

Diagnosi corretta allora visto che il parere dell' équipe medica che mi segue ed il suo, prof. Savino, concordano.
Comunque tre mesi fa la Litiemia era 21, decisamente bassa quindi mi hanno aumentato il litio fino a 450 mg.al giorno.
Grazie prof. Buona serata.

[#6] dopo  
Dr. Mario Savino

40% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buona serata a Lei
Mario Savino
medico
Specialista in Psichiatria
www.mariosavino.com