Utente 514XXX
Buongiorno Dottori,
Vorrei chiedervi un aiuto per capire la differenza tra Disturbo Bipolare con psicosi e Disturbo Schizoaffettivo bipolare.
Premetto che mi è stato diagnosticato il primo dei due ma nonostante la terapia sento ancora le voci, tendo a rifugiarmi nel mio mondo e ad isolarmi dal mondo condiviso.
La terapia che assumo è la seguente:
Carbolithium 300mg x 3
Depakin chrono 300mg x 3
Aripiprazolo 5mg x 1
Clozapina 100mg x 3
Dimenticavo di scrivere che per il mio psicoterapeuta ho un Disturbo Dissociativo e questa affermazione mi ha reso ancora più confusa.
Vi ringrazio in anticipo per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La differenza tra Disturbo Schizoaffettivo e Disturbo Bipolare con psicosi è,all'atto pratico,aleatoria.
Il Disturbo DIssociativo è tutt'altra cosa.
La terapia in atto è quella indicata per un Disturbo Affettivo con tratti psicotici.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 514XXX

Grazie Dott. Carbonetti per la risposta. Forse sarò troppo fissata nel cercare una qualunque identità in qualsiasi campo, ed è per questo che cerco di etichettarmi il più possibile, io non sono una persona/ mente definita. Ma, se non ho capito male, o un disturbo o l'altro la terapia è simile.
Rimane ancora il dubbio. È come stare sulla fuga che separa due mattonelle.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Guardi, non vale proprio la pena polarizzarsi su questa differenza, anche perchè nemmeno tra gli psichiatri c'è accordo. L'importante è che segua la terapia, che è corretta,
Cordiali saluti.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 514XXX

Gentile Dott. Carbonetti,
cercherò di non pensarci o almeno non fissarmi. Per quanto riguarda la terapia, la prendo sempre (anche se ogni tanto penso che non serva).
Grazie mille ancora per i chiarimenti.