Utente 215XXX
Salve
da settembre sono in terapia con medico sepcialista per disturbo d'ansia generalizzato con insonnia ( avevo avuto già precedenti episodi negli anni passati). Dopo un inziale tentativo terapeutico con quietapina e flurazepam ( che già assumevo) ho dovuto, in accordo col curante sospendere il primo farmaco per ritenzione urinaria, la stessa cosa mi è successo in seguito col trazadone a 25 gocce ( soffro di prostatite e relativa ipertrofia) , doasaggi inferiori li tolleravo ma non erano ssufficienti per scalare flurazepam. Nel frattempo per fatti contingenti legati a problematiche familiari e lavorative ho avuto un peggioramento del tono dell'umore il curante scrive nella visita di ieri " il paziente lamenta minore energia, perdita di interessi anche in relazione a problemi sul lavoro". praticamente mi sento agitato ma nel contempo non ho la concentrazione ne la voglia/forza di fare le cose.
Per questo il medico mi ha prescritto Wellbrutin 150mg 1 cpr dopo colazione
flurazepam 30 mg la sera
e En gocce fino a 3 volte al giorno ( in caso di ansia)

Ho alcuni dubbi,
1) negli ultimi giorni a causa dello stress mi è venuta una dermatite seborroica ( diagnosi fatta dal mio medico di famiglia non da un dermatologo) e ho letto nella scheda del bubroprione che è controindicato per chi soffre di psoriasi, potrebbe essere un problema a vostro avviso? Al neurologo ho detto che mi era venuta la dermatite.

2) Il medico mi ha spiegato che questo farmaco è un antidepressivo puro, attivante, ma che non agisce sull'ansia, servirebbe per darmi "la carica"; a vostro avviso se funziona e lo tollero potrà darmi benefici indiretti anche sull'ansia / insonnia oppure questo aspetto dovrà essere sempre curato a parte? Perchè , nonostante abbia sospeso da poco il trazadone, mi è parso un po strano vedermi prescrivere in aggiunta al flurazepam un'altra benzodiazepina come En..


Aggiungo che a parte la mirtazapina ( non più efficace) gli altri trattamenti con S.S.R.I ( paroxetina, sertralina, citalopram ed escitalopram) e con vortioxetina li ho sospesi per ritardo/assenza ejaculazione e quindi problemi prostatici. L'agomelatina non mi ha dato nessun beneficio.
Il farmaco più efficace in assoluto è stato l'escitalopram ma purtroppo non riuscivo a gestire il problema ejaculazione ritardata.

Grazie delle vostre considerazioni
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Il bupropione è un farmaco per la depressione e per alcuni altri disturbi. Non va quindi inteso sul sintomo ma sulla diagnosi. Le "ansie" si comportano in modo diverso a seconda della matrice a cui fanno capo, altrimenti a prima visita possono essere uguali (depressiva, fobica, ossessiva etc).

La dermatite seborroica e la psoriasi sono due cose diverse. Io dal foglietto vedo che un effetto "molto raro" è l'esacerbazione della psoriasi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 215XXX

Grazie Dottor Pacini dei chiarimenti, quindi nel caso di ansia depressiva il farmaco dovrebbe agire direttamente o indirettamente anche su questo aspetto essendo correlato al tono dell'umore. Il fatto che mi sia stato prescritto l En ( alla bisogna) secondo Lei è per prevenire la possibile ansia da rimbalzo per sospensione trazadone (ho dovuto sospenderlo bruscamente purtropppo scalandolo in soli 4/5 giorni da 25 gocce a 0 ) o per "arginare" in un primo momento l'effetto attivante del brupropione?
Le chiedo questo perchè non vorrei che peggiorasse ulteriormente l'insonnia che è il mio grande tallone d'achille.
Grazie ancora
Colgo l'occasione per augurare Buon annno a Lei e a tutto lo staff di MediciItalia

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'en è un ansiolitico generico, quindi potrebbe avere entrambe le funzioni che ha citato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 215XXX

Grazie