Utente cancellato
Salve Egregi Dottori.
Una domanda, se possibile: quanto dura l'effetto antidepressivo dell'elettroschock?
Lo chiedo perché a breve mi devo sottoporre a questa terapia e vorrei sapere se vale la pena fare Brindisi-Verona(lì c'è la clinica) o se dopo 2 settimane ho una ricaduta e devo rifare tanti chilometri da capo.
Grazie per una Vostra risposta
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
La TEC (Terapia Elettro-Convulsivante) è indicata, tra l'altro,nell'episodio di Depressione Maggiore, e di regola risolve l'episodio stesso. Non incide però sulle future eventuali recidive, che devono essere prevenute con gli stabilizzatori oppure con la cosiddetta "TEC di mantenimento" (una singola seduta a vari intervalli di tempo).
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
514624

dal 2019
Grazie Dott.Carbonetti per la Sua risposta.
Mi può fare un esempio di stabilizzatori che vengono usati per la prevenzione delle ricadute.
Quando parla di TEC di mantenimento a vari intervalli di tempo, mi può fare un esempio(ad es. 3 mesi, 6 mesi,etc)?
Prima della TEC(il ricovero è previsto in data 8/01/2019)
lo specialista che mi segue mi ha prescritto Adepril 25 mg 2 cp x 3 volte al dì più Fluvoxamina 25 mg 1 volta al dì.
In passato, ho preso per 4 mesi senza nessun beneficio Anafranil 25 mg 2 cp x 3 volte al dì x 4 mesi.
Ora vorrei chiederLe: che differenze ci sono tra Adepril e Anafranil? Non appartengono entrambi alla stessa famiglia dei triciclici? L'amitriptillina si usa nella depressione severa resistente(così l'ha definita lo specialista)?
Io soffro di Depressione Maggiore dal 2015, ho provato svariati farmaci e sono stanco di provare farmaci simili.
Grazie ancora
Cordiali Saluti

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Se fra qualche giorno inizierà la TEC non stia ora a preoccuparsi dei farmaci antidepressivi e delle loro differenze.

Gli stabilizzatori sono il litio e i vari anticonvulsivanti, e la scelta viene fatta in base al quadro clinico.

La tec di mantenimento si fa,in genere, all'inizio ogni settimana, poi ogni due e così via, fino a una al mese. Ma non è una regola, ognuno segue i criteri che gli vengono forniti dalla propria esperienza.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
514624

dal 2019
Grazie Dott.Carbonetti per la Sua risposta.
Quindi, non essendoci una regola fissa, la TEC di mantenimento si può fare anche ad es. ogni 3 mesi?
Se uno prendo il litio o altri stabilizzatori(anticonvulsivanti) non è protetto dai farmaci che dovrebbero evitare la ricaduta?
A livello di molecole, l'amitriptillina agisce principalmente sulla serotonina come la clomipramina?
Esiste un farmaco che si usa come ultima spiaggia prima della TEC?(terapia di cui ho un po' paura e che ho dubbi se farla o no in quanto non ho le possibilità econoomiche di affrontare un viaggio cosi lungo ogni mese)
Lei mi può indicare qualche centro TEC(escluso Pisa dove mi sono trovato male durante il ricovero) più vicino a Brindisi rispetto a Verona?
Grazie ancora
Cordiali Saluti