Utente 328XXX
Salve, ho 33 anni e 8 anni fa ho avuto la mia prima crisi di depressione maggiore curata con efexor 75 rp. Con la terapia ho ripreso normalmente la mia vita riuscendo a ridurla a 37.5 rp da due anni stando sempre bene. Tengo a precisare che ogni volta che cercavo di eliminare anche questa dose minima con l'aiuto del medico, ricadevo. A ottobre ho avuto un forte stress sul lavoro e ho avuto una ricaduta in depressione e inizialmente lo psichiatra mi ha aumentato la dose a 75 rp ma senza quasi nessun beneficio. Mi sono dovuta rivolgere ad un altro psichiatra perché mi trovo fuori dalla mia città natale e precisamente a Pisa e il nuovo medico mi ha confermato la diagnosi di depressione maggiore e che quando vado incontro a stress di media-grave intensità il mio cervello va in tilt. Questa dottoressa mi ha prescritto una terapia a base di carbonlitio 300 mg all'inizio usata con l'antidepressivo, ma con la volontà di eliminare quest'ultimo nel tempo. Io sono molto spaventata dall'idea di usare questo nuovo farmaco. Mi potete dare qualche informazione in merito?Ho letto che si usa soprattutto per il disturbo bipolare ma io soffro di depressione maggiore di livello medio. Lei me lo ha voluto prescrivere perché afferma che potrei ritornare a essere stabile evitando nel tempo ulteriori ricadute. Grazie mille

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

E' corretto, si utilizza nella depressione ricorrente, al di là del fatto che la diagnosi possa essere fatta rientrare o meno nello "spettro" bipolare o sia una malattia depressiva.
Se si trattasse solo di ricadute legate al venir meno della terapia antidepressiva, a logica potrebbe bastare l'antidepressivo, ma evidentemente se la risposta non si è ripetuta è giusto pensare ad uno stabilizzatore. In ogni caso la dose di 75 mg era una dose inferiore alla media.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio molto