Utente cancellato
Buon giorno, sono in cura da uno psichiatra privatamente ( quelli pubblici sono dal neurolettico facile) per problemi di depressione. Nella mia vita, a causa della mia "struttura", sono stato diverse volte sotto cura con antidepressivi e gli effetti sulla sessualità sono stati drammatici, parliamo di impotenza severa. ( Prozac,Sereupin, Efexor principalmente). Siccome, non riuscivo a fare piu' nulla ed il pianto era facile, anche sul posto di lavoro, mi sono dovuto rivolgere a questo psichiatra "anziano di lunga esperienza". Mi ha prescitto wellbutrin 150 al mattino e Songar 20 gocce prima di andare a letto.
Ho chiesto allo psichiatra quanto durerà la cura? Mi ha risposto: chi puo' dirlo e non si è voluto pronunciare. Adesso mi sento meglio dopo (15 giorni di asunzione), ma sono sempre dell'idea che gli psicofarmaci sono sempre degli "anestetici dell'anima" ma poi non possono curare le cause della mia depressione. Voglio comunque seguire la cura alla lettera per non lasiare nulla di intentato e non avere rimpianti in futuro.

I quesiti sono:
- mediamente o statisticamente quando dura una cura con il wellbutrin per la depressione ( qualcuno dice che lo prende da piu' di due anni)?
- quali sono i principali effetti collaterali del farmaco sulla psiche e sul corpo ( io adesso avverto irrequietezza, agitazione, non è che mi compare poi a lungo andare una discinesia o altro...)
-il wellbutrin favorisce l'insorgenza del diabete (ultimamente la glicemia è a 114 a digiuno da 8 ore) ?

Ringrazio fin da adesso , tutti Voi, per il tempo e le risposte che mi dedicherete, in questa giungla di società è davvero difficile ricevere a volte anche una risposta.

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
I tempi medi di trattamento a dose piena e senza sintomi prevedono una terapia che duri almeno 24 mesi, ciò per evitare ricadute sintomatologiche, in dipendenza della diagnosi di trattamento.


Gli effetti collaterali quando evidenziabili vanno riportati al curante.


La presenza di una misurazione glicemica superiore a 110 fa considerare già una diagnosi di diabete o intolleranza glucidica per cui deve sottoporsi ad una dieta rigorosa e puntare alla perdita di peso.

Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
513241

dal 2019
Ringrazio il dottore Ruggiero, però, io non ho capito: "I tempi medi di trattamento a dose piena e senza sintomi prevedono una terapia che duri almeno 24 mesi, ciò per evitare ricadute sintomatologiche, in dipendenza della diagnosi di trattamento."
Vuol dire che il dosaggio pieno é 300 mg di Welbutrin?
Ho capito che mediamente ( in media) la cura dura due anni dal momento della scomparsa dei sintomi?
E non ho capito che cosa vuol dire in dipendenza della diagnosi di trattamento ? In tal caso lo psichiatra che mi segue non mi ha voluto dare la diagnosi dicendomi che io mi sarei dato così un' altra "etichetta" e la cosa per me non sarebbe stata funzionale: alla prossima visita devo chiedere la diagnosi? Che mi consigliate? Purtroppo è un modo di operare di molti dottori, sulla ricetta c'è solo nome e cognome del paziente e cura. Grazie

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Allora deve chiarire questi aspetti con il prescrittore perché il problema non è l’etichetta eventuale ma sapere per cosa ci si cura.

Anche perché non vi è facilità all’uso di neurolettici ma indicazione all’uso per cui il fatto che qualcuno abbia pensato di prescriverli indica che ci sono elementi diagnostici con indicazione per l’uso degli stessi
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#4] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
I tempi medi di trattamento a dose piena e senza sintomi prevedono una terapia che duri almeno 24 mesi, ciò per evitare ricadute sintomatologiche, in dipendenza della diagnosi di trattamento.


Gli effetti collaterali quando evidenziabili vanno riportati al curante.


La presenza di una misurazione glicemica superiore a 110 fa considerare già una diagnosi di diabete o intolleranza glucidica per cui deve sottoporsi ad una dieta rigorosa e puntare alla perdita di peso.

Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#5] dopo  
513241

dal 2019
Dottore la ringrazio. Per spiegare la questione dei neurolettici.... volevo solo riportare un'esperienza dell anno scorso presso un centro pubblico per i disturbi alimentari ( pagando 5 euro di tiket) dove una psichiatra giovanissima, penso alle prime armi, mi prescrisse, senza scrivere nessuna diagnosi, prozac 40 mg e depakin 300. Seguì la cura solo un giorno in quanto mi sentivo completamente confuso e disorientato, spero di non aver subito danni irreparabili.....Andando poi a visita di controllo spiegai alla dottoressa che non avevo seguito la cura ed elencai una serie di effetti collaterali del depakin, la dottoressa prima si fece una risata, poi mi disse, questo è il protocollo terapeutico, mi dispiace ma io non ho la bacchetta magica. Salutai la dottoressa e li non ci ho messo più piede..... (il gioco non valeva la candela)....

[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Quindi non ha ricevuto nessuna prescrizione di neurolettici
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#7] dopo  
513241

dal 2019
Al momento (l ultima visita) non mi hanno prescritto un neurolettico(solo Wellbutrin 150 e 10-20 gocce di Songar) , nel mio passato clinico purtroppo si, putroppo aimè con danni intellettivi irreversibili: all epoca avevo fortissimi attacchi di panico e lo psichiatra del CSM mi prescrisse Zyprexa.