Utente 397XXX
buonasera, è ormai risaputo che gli ansiolitici possono essere usati SOLO per brevi periodi e poi vanno gradualmente scalati fino all'eliminazione . 1)Ma allora come si combatte l'ansia quando raggiunge livelli patologici e invalidanti? 2) è possibile che un farmaco (in questo caso l'anafranil) abbia un effetto positivo nei primi due giorni e poi tutto ritorni come prima ? Potrebbe trattarsi di un effetto placebo? Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
1) Vi sono farmaci diversi dalla categoria delle benzodiazepine (alla quale credo che lei alluda) che sono efficaci sull'ansia.

2) Un farmaco come l'Anafranil ha un tempo di latenza da alcuni giorni a qualche settimana, a seconda della patologia e della risposta individuale. Una risposta immediata è probabilmente dovuta ad un effetto placebo.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 397XXX

Buonasera, mille grazie per la chiarezza della risposta, suddivisa in due parti come le mie domande.Ma quali sono i farmaci per la cura dell'ansia, diversi dalle benzodiazepine a cui alludevo ? Forse i farmaci anti attacchi di panico ? Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Farmaci efficaci sull'ansia, non appartenenti alla classe delle benzodiazepine, sono essenzialmente molti antidepressivi (non tutti) , alcuni antiepilettici/stabilizzatori e alcuni antipsicotici atipici.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-