Utente 517XXX
Salve sono un ragazzo di 31 anni da sempre o sofferto di ansia però sono sempre riuscito a gestirlo...ora da quasi un anno mi a cominciato delle extrasistoli sono entrato nella fissazione che avevo qualcosa al cuore il mio medico mi a detto che dipendeva da l'ansia e mi a dato una cura da fare quindi dal 18 ottobre 2018 o preso il daparox da 25mg una compressa al mattino associato con gocce alzalopram 5 gocce la mattina e 7 la sera...fino a prenderlo al 21 dicembre e nn o avuto nessuno beneficio..sempre tutti giorni agitazione e ansia continue ed extrasistoli...poi dal 21 dicembre mi è stato cambiato con lo zoloft da 100mg e Xanax 10 gocce al mattino 10 a pranzo e 12 la sera ma niente...ieri mi anno cambiato di nuovo il farmaco con il brintellix da 10mg e Xanax da 1mg da prendere entrambe la sera...ma perché devo stare così male? Ho fatto la scorsa settimana anche tutti gli esami al cuore e mi anno detto che il mio cuore e sano...però ormai ma preso queste fissazioni del extrasistoli e che il mio stato attuale mi mette paura e quindi vivo con la paura che
potrebbermi dare delle conseguenze in futuro al cuore..

[#1] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Primo punto: le extrasistoli ci sono realmente, cioè sono state riscontrate da un medico direttamento o tramite ecg? Se la risposta è affermativa potrebbe essere di rilevante utilità l'introduzione di un farmaco che le impedisca.

Secondo punto: lei ha provato due farmaci attivi principalmente sulla serotonina, ed anche quello attuale ha lo stesso effetto, pur con meccanismo un po' diverso. Se dovesse riscontrare inefficacia anche da quest'ultima cura sarebbe bene consultare uno specialista per una terapia orientata verso altre categorie di antidepressivi o verso altri farmaci ad azione sull'ansia.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Sul ecg nn ci sono state extrasistoli però avvolte mi da tipo un colpo al petto e avvolte lo sento alla gola un battito più forte ho fatto anche l'eco e mi a detto il cardiologo che il cuore sta tutto apposto..E che è un fattore di ansia che di queste scariche che chiamano extrasistoli le avevo già prima che cominciavo la cura..ora con la cura che sto facendo nn ho nessun tipo di beneficio e durante la giornata sto sempre con il nervoso addosso e ansia e mi fa stare male tutta la giornata infatti nn riesco a fare niente ne voglia di uscire...e possibile che questi farmaci per qualche mese ti fa stare ancora più male?sembra che ciò la testa sotto sopra e nn riesco a vivere la realtà...

[#3] dopo  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
20% attualità
16% socialità
VITERBO (VT)
TERNI (TR)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Ha iniziato una terapia nuova e deve avere pazienza. Se l'ansia è forte contatti il suo specialista.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-

[#4] dopo  
Utente 517XXX

Quindi è normale che al inizio per un Po di tempo fa stare male questi farmaci e chiuso in se stesso con tanta agitazione?cmq grazie mille per il consulto

[#5] dopo  
Utente 517XXX

Buongiorno ieri sera secondo giorno che prendo brintellix e Xanax 1mg...nonostante avevo battiti bassi con pressione 130-78 pulsazioni 72 stavo con una forte agitazione e ansia addosso...nn capisco perché devo stare male così tutti giorni nn ci sto con la testa e pensieri fissi sulla mia salute..da ottobre che o fatto diverse cure e vivo di paura a stare così tutti giorni..con questo nuovo farmaco ieri sera erano le 2 Nn riuscivo a prendere sonno stamattina alle 7 mi sono svegliato con ansia e agitazione sto malissimo nn riesco a reagire