Utente 517XXX
Buongiorno Dottori,
In precedenza chiesi gia un consulto sulla probabilità di diventare pazzo,
successivamente mi sono recato da uno psichiatra e, parlandone, anche lui è del parere che la possibilità di sviluppare qualche psicosi è pari a 0 visto che lui mi definisce " assolutamente non predisposto".
successivamente mi ha prescritto xanax 0.5 r.m. da prendere sera e mattina e levopraid 0.5 da prendere alla sera il tutto per 15 giorni.
Detto ciò volevo chiedere se uno stato d'ansia e di allerta elevati possono portare ad immaginarsi effettivamente delle sussurri che sembrano molto reali.
Ogni tanto mi sembra di percepire come una voce femminile in lontananza, non mi è possibile capire ciò che dice anche perchè non credo dica parole ma quasi come fosse semplicemente un "suono di voce"... (non so se mi sono spiegato).. e dura quasi meno di un secondo.
Ci tengo a precisare che mi capita pochissime volte al giorno (2/3) e noto che è presente un leggero stato di ansia e ascolto quando succede.
Pero, detto ciò.. dovrei preoccuparmi o effettivamente l'ansia può creare tutto ciò?

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
L'ansia non provoca sensazioni di percezioni uditive.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 517XXX

Buonasera Dottore e grazie per la risposta.
Detto ciò devo pensare che effettivamente ci sia qualcosa che non va?
mi domando come mai una psicologa mi dica che il rischio di psicosi nel mio caso è assente poichè ho una struttura di personalità diversa da quelle psicotiche ed uno psichiatra mi conferma che non c'è il rischio di psicosi in quanto non emerge alcuna predisposizione.
Mi domando allora come mai ho la sensazione di percepire dei suoni/bisbigli ogni tanto quando mi metto volontariamente in ascolto..
Potrebbero aver sbagliato?

Eventi così possono comparire senza aver alcun sintomo in precedenza?
Ed in ultimo.. potrebbe lo stato di allerta in cui sono in determinati momenti darmi l'illusione di sentirli?

[#3] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Se li sente primariamente vanno indagate anche le cause organiche di un sintomo di questo tipo.

Diverso è il concetto di "illusione" nel sentirli oppure la sensazione soggettiva di immaginare di sentire che appartiene ai disturbi ansiosi.

Sono distinzioni possibili da valutare caso per caso.

Se parte dalla domanda per attribuire all'ansia il sintomo, esso non è un sintomo ansioso sempre che sia una sensazione soggettiva di udire delle persone.
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it