Utente 513XXX
Gentili dottori,ho recentemente fatto una visita con un noto professore di psichiatria il quale constatando che soffro di schizofrenia mi ha sconsigliato di frequentare qualsiasi facoltà universitaria in quanto privo delle capacità tali da terminarla con esito positivo.Mi ha orientato verso un lavoro più pratico e meno astratto,ora il fatto dell' università mi dispiace perchè ho da sempre voluto portarla a termine ma non ci sono mai riuscito,voi cosa ne pensate? meglio un lavoro qualsiasi o continuare nel conseguimento di una laurea? gRAZIE

[#1] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Queste sono ovviamente valutazioni relative. Stiamo però parlando di un parere dato sulla base del fatto che fino ad ora ha incontrato difficoltà, e del fatto che poi al di là dell'elemento culturale, si sta ragionando di un impegno lavorativo futuro. In altre parole, un conto è completare gli studi a titolo di cultura personale, altro è porsi come obiettivo quello di lavorare secondo il titolo conseguito, che è diverso.
Una persona potrebbe non aver problemi a imparare, ma potrebbe averne a lavorare con altri in un certo contesto.

Dipende poi anche dall'esito delle terapie, dalla sua propensione a seguirle o meno etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 513XXX

Quindi secondo lei anche presa una laurea risulterebbe molto improbabile riuscire a trovare un lavoro adeguato a quel titolo di studio giusto? Nel mio caso mi piacerebbe completare gli studi più per un fattore culturale che per altro,ma io non so se riuscirò a portarli a termini con questa patologia,lei cosa consiglia?

[#3] dopo  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
PISA (PI)
VIGEVANO (PV)
ROMA (RM)
ALESSANDRIA (AL)
BRESCIA (BS)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non dico questo, non parlo di "trovar lavoro", parlo della differenza tra essere in grado di prendere una laurea, ed essere nelle condizioni di esercitare una professione basata su quella laurea.
Inoltre, lo studio ha dei costi vivi.
Al di là di questo, non è detto che esiste un consiglio sempre valido, in ogni momento della vita e secondo ogni scopo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it