Utente 492XXX
Buonasera
Ho un carattere ,come in molti direbbero ,"troppo buono" ,e questo porta gli altri ad approfittarsi di me perché non reagisco alle provocazioni o alle cattiverie (per educazione o rispetto.)
Ovviamente a lungo andare questo mi ha reso triste o peggio rancorosa verso gli altri perché io non riesco a fregarmene ma sto zitta per quieto vivere.
Come posso Diventare anch'io menefreghista come tutti gli altri ?
È possibile cambiare la propria indole?

[#1]  
Dr. Paolo Carbonetti

28% attività
12% attualità
16% socialità
TERNI (TR)
VITERBO (VT)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Bella domanda su un tema complesso.
Proverò ad essere semplice.
Il "carattere" deriva dall'effetto delle esperienze di vita sul "temperamento".
Il temperamento, a sua volta, è la parte biologica del carattere, è deriva dall'assetto neurochimico di ognuno di noi.
Per questo motivo il temperamento, e quindi il carattere, possono essere, entro certi limiti, cambiati da una modificazione della nostra biochimica cerebrale.
Un esempio che noi vediamo piuttosto spesso è il "cambiamento di carattere" che persone timide e insicure sperimentano con certi farmaci che aumentano la serotonina. Molte di queste persone diventano più sicure di sè e più assertive. Ma questa modificazione è sostenuta dal farmaco, tolto il quale torna a prevalere la propria espressione genetica. Anche alcune psicoterapie possono ,entro certi limiti, modificare il nostro modo di relazionarci con gli altri.
Dr. Paolo Carbonetti
Specialista in Psichiatra
Specialista in Psichiatria Forense
Viterbo-Terni-