Utente 451XXX
Buonasera gentili Medici,
sono in cura da circa due anni per depressione ricorrente e recentemente mi sentivo abbastanza bene assumevo su indicazione del medico olanzapina 2,5 e venlafaxina 37,5 come mantenimento.....da quindici giorni però in seguito a un periodo particolarmente impegnativo in famiglia accuso forti dolori allo stomaco (ho fatto anche una gastroscopia...che ha evidenziato una gastrite), inappetenza e difficoltà a dormire.e una certa ansia durante la giornata...oggi ho fatto una visita dallo psichiatra che ha diagnosticato una ricaduta depressiva. e.ha raddoppiato il dosaggio dei farmaci ..io sono molto preoccupata di stare ancora male e di avere delle ricadute cosi frequenti...cosa mi consigliate?....cosa posso fare per prevenire tutto questo?

[#1]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

può succedere, se il suo medico le ha consigliato una modifica della terapia la faccia e quando le condizioni miglioreranno, dopo un periodo di stabilizzazione, potrà ridurre la cura,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta

[#2] dopo  
Utente 451XXX

Grazie Dott. Nicolazzo per la veloce risposta....io ho paura della gravità della ricaduta ...c'è qualcosa che posso fare?

[#3]  
Dr. Giuseppe Nicolazzo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da quello che descrive non mi sembra una condizione grave, è stata influenzata da fattori esterni familiari, quindi risolti questi potrebbe anche migliorare,

Saluti
Dr G. Nicolazzo
Specialista in Psichiatria
Psicoterapeuta