Utente 527XXX
Buongiorno. Mi sono svegliata Giovedi 1 Marzo in apnea con senso di soffocamento,difficoltà a respirare e malessere tt il giorno accompagnato da brividi tremori tipo convulsioni,rigidità dei muscoli, vertigini, secchezza bocca gola, naso.Non è passato per almeno 4 ore,e in ogni caso si è solo attenuato..Venerdì sempre con difficoltà a respirare ,mal di testa, vertigini,brividi,tremori,male al collo e dietro alle scapole,malessere tt il giorno,stanchezza e sonno.Sabato difficoltà a respirare, brividi, male al collo e scapole. Malessere, stanchezza.Domenica appena sveglia fitte al torace e stomaco,nausea,sensazione di svenimento, giramenti di testa tipo vertigini,sudorazione caldo freddo, tremori e brividi ,malessere, stanchezza.Lunedì difficoltà a respirare,diarrea,nausea,stanchezza, male al collo e scapole.Martedì malessere,sinusite,male al collo, e scapole ,difficoltà a respirare,diarrea.Beh ad oggi che è l'11 Marzo vado avanti con questi sintomi insomma.Mi sono recata in ospedale il primo giorno che è successo, mi hanno solamente ascoltato petto e torace e mandata a casa con diagnosi ansia.Dato che non passava, come ho raccontato appunto poche righe fa, il lunedì mi sono recata nuovamente in ospedale e mi hanno fatto un prelievo arterioso da cui è risultato più ossigeno nel sangue di quello che dovrebbe esserci. Rimandata a casa con diagnosi di iperventilazione.La mia dottoressa mi ha fatto prendere privatamente appuntamento con uno pneumologo e fissato un ECG.Da 3 giorni mi è venuto il raffreddore e mal di gola con una febbriciola a 37(Nulla di che).Nel frattempo ho visto anche uno psichiatra che ha ritenuto non necessaria una cura con psicofarmaci per me. Vuole vedere il risultato degli esami per escludere un problema di natura fisica. Ho preso un appuntamento con una psicologa specifica per curare ansia e attacchi di panico su consiglio dello psichiatra nel frattempo. Premetto che io stavo bene prima di quel Giovedì da cui è iniziato tutto. Non escludo nulla,che sia di natura fisica o mentale il mio malessere, accetto consigli e cure e non ci sto dormendo su.Ho voglia di tornare a stare bene. Grazie a chi mi darà un parere

[#1] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Se aveva davvero l’ansia andava prescritta una terapia non consigliata una psicologa.

Un trattamento va introdotto all’atto della diagnosi.

Se ha tutte queste preoccupazioni per un poco di influenza è possibile che debba essere trattata farmacologicamente.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#2] dopo  
Utente 527XXX

Ho scritto un poema per raccontare quello che mi accade e lei si è soffermato dove ho solo aggiunto che da 3 giorni ho anche l'influenza. Ma io non sono affatto preoccupata per quello! Ho avuto l'influenza tante altre volte nella mia vita.. Ma grazie del suo parere!