Giramenti, spossatezza e altro.

Buongiorno dottori, sono un ragazzo di 22 anni, e sono bersagliato da tanti sintomi che stanno rendendo la mia vita un pò invalidante. Ho paura anche di uscire oramai visto che può prendermi in qualsiasi momento. Comunque, tornando ai problemi, da due anni soffro di giramenti di testa uniti, raramente, a nausea, sudorazione, sbandamenti, tremori, pallore in viso e, probabilmente, forte ansia visto che tutt'ora mentre scrivo provo una sensazione strana alle gambe che penso sia proprio dovuta all'ansia. Nel mentre di questi giramenti mi sono rivolto a otorini, cardiologi e neurologo, facendo tutti i dovuti esami(compresi analisi del sangue e urine)ma tutti risultati negativi. Fatto anche la risonanza magnetica con mezzo di contrasto ma anche qui assolutamente nulla. Tant'è che il neurologo mi ha poi diagnosticato la spasmofilia, dandomi come cura delle compresse flexiban per circa un paio di mesi prima di giugno. Dopo questi due mesi di cura abbiamo deciso che poteva bastare perchè i giramenti da averne circa 3 ogni due settimane si era passato ad averne 1 in un mese circa. Solo che proprio questo mercoledì sono stato veramente male, con giramento seguito da pesantezza alla testa, debolezza, nausea, sensazione di svenimento e sudorazione, tanto da andare in ospedale per farmi emocromo sotto consiglio del mio neurologo. Tutto questo è svanito circa un'oretta dopo mentre stavo in oapedale. Lì mi hanno fatto un controllo veloce per vedere l'emoglobina e il calcio a che valori erano ed erano entrambi nella norma. Ora martedì mi daranno le analisi e le porterò al neurologo come d'accordo. Secondo voi cosa può causare tutti questi sintomi? Voglio anche sottolineare che tutto ciò è iniziato appunto due anni fa dopo aver eseguito una verticale. Solo che mi hanno escluso subito la cervicale per via della mia giovane età e perchè non basta una verticale per un problema del genere. Grazie mille a chi mi risponderà e scusate per la lunghezza del testo ma volevo essere sicuro di non dimenticare nulla.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

con tutte le visite specialistiche e gli esami diagnostici effettuati con esito negativo resta l’ipotesi ansiosa come possibile origine della sintomatologia riferita. Qualche specialista ha avanzato questa ipotesi?

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, innanzitutto la ringrazio per la risposta. Per quanto riguarda l'ansia il mio neurologo mi ha consigliato di stare molto più tranquillo e sereno, anche perchè non c'è alcun motivo per stare in ansia. Per quanto riguarda invece le analisi emocromo scritte nel messaggio precedente, sono andato a ritirarle stamattina ed è assolutamente tutto nei valori normali tranne calcio ionizzato che è di poco sotto i valori normali. La ringrazio ancora per la risposta dottore!
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

mi sembra pertanto che debba seguire l'ipotesi ansiosa.

Cordialmente
[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi secondo lei cosa dovrei fare?
La ringrazio ancora dottore per il tempo dedicatomi.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

deve affrontare il disturbo d'ansia.
[#6]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ho delle novità. Praticamente ho effettuato dei raggi al tratto rachide cervicale per forti dolori che ho dalla comparsa, come le ho detto nel primo post, di questi giramenti ormai due anni fa. Una volta ritirato il referto, la diagnosi è:
(rx cervicale)
appianamento della lordosi cervicale
Spazi discali conservati
(rx cranio per seni nasali)
sfumata ipodiafaniadei seni cranici in assenza di livelli idroaerei
Cosa ne pensa? È possibile che tutti questi sintomi siano dovuti a questo problema della lordosi?
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

una parte della sintomatologia potrebbe giustificarsi ma non del tutto. Faccia vedere le immagini dell’esame ad un fisiatra.

Cordialità
[#8]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore la ringrazio innanzitutto per la risposta! quindi lei pensa che oltre alla lordosi ci sia un altro problema magari d'ansia come diceva lei nel post in alto? Perchè per quanto riguarda altri esami o analisi ho fatto, nel corso di quest'anno e mezzo, veramente di tutto. Grazie ancora per la risposta!
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

si può ipotizzare anche un’origine ansiosa, soprattutto dopo l’esito negativo delle varie visite e degli esami diagnostici effettuati.

Cordiali saluti
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, le volevo raccontare un pò quello che è successo. Praticamente porto come le avevo detto i raggi al mio medico di famiglia che mi prescrive compresse Sirludad, una prima di dormire. Solo che proprio stamattina, una volta alzatomi dal letto(abbastanza in modo frettoloso), dopo circa un minuto, avverto subito una sensazione di svenimento. Mi appoggio subito sul letto e inizio a sudare freddo, ma una volta sdraiatomi di nuovo non ho più avvertito nulla se non un pò di sudorazione. Recandomi poi dal medico e raccontandogli il fatto, mi misura la pressione che risulta 120/80. Dopodiché gli chiedo se può essere una controindicazione del farmaco e subito mi risponde di si affermando che questo farmaco che sto prendendo(ribadisco che è la prima volta che lo prendo da ieri sera) può accentuare questa sensazione di svenimento una volta che si fanno questi movimenti bruschi. Lei cosa pensa? Grazie sempre per le risposte dottore.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

è possibile che sia un effetto collaterale del farmaco, il dosaggio che assume è da 2 mg o altro?
[#12]
dopo
Utente
Utente
4 mg dottore, nel caso non sia un effetto collaterale del farmaco a cos'altro può collegarsi? Possibile possa essere collegato alla lordosi cervicale?
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

è conveniente iniziare il sirdalud con la cpr da due mg, addirittura mezza, e poi gradualmente aumentare fino alla dose consigliata dal medico, questo per minimizzare eventuali effetti collaterali.

Cordialmente
[#14]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore gentilissimo come sempre. Per quanto riguarda invece altre patologie, con i dovuti limiti, lei scarterebbe le più gravi? Sinceramente anche dopo la diagnosi della lordosi cervicale non riesco a stare tranquillo...
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

in base ai contenuti di questo consulto non vedo patologie importanti.

Cordialità
[#16]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore, sono stato dal neurologo e ha detto che per lui non è niente al collo e mi ha prescritto delle gocce da prendere prima di dormire per 4 settimane. Sinceramente ora dire non avere nulla mi sembra un pò superficiale, quando si vede benissimo dalle lastre che ho un appianamento della lordosi cervicale . I sintomi che sento il 99% delle volte sono occhi stanchi e dolore muscolare nella parte dove ho effettuato i raggi, può davvero non essere nulla? Dopo due anni sinceramente non credo più alla storia della spasmofilia, anche perchè smasmi e contrazioni non ne ho mai avute come quasi tutti i sintomi della spasmofilia. Mi dispiace di questo piccolo sfogo ma le dico ciò che penso.
[#17]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

probabilmente il neurologo intendeva dire "nulla d'importante", lo vedrei in questo senso. Faccia la cura prescritta.

Cordiali saluti
[#18]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ieri sono stato dall'osteopata che ha provveduto a farmi manovre per il problema che ho. Mi ha detto che avevo le vertebre del collo praticamente compresse e che, grazie ai movimenti di ieri il sangue affluirà di nuovo regolarmente. Ci vedremo adesso tra 2 settimane per fare altre manovre. Sto molto meglio, e di questo sono davvero felice perchè sapevo che era questo il problema o comunque una parte visto che ho ancora secchezza, lacrimazione agli occhi ma gran parte del problema penso sia svanito.
[#19]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

mi fa davvero piacere apprendere che stia molto meglio.

Trascorra una serena Pasqua
[#20]
dopo
Utente
Utente
Grazie dottore altrettanto! comunque volevo dirle una cosa che mi è sfuggita. Praticamente, non sempre, quando arriva pomeriggio tardi-sera mi sento un pò di stanchezza addosso, ma non stanchezza da sonno, ma stanchezza intesa come debolezza. In questi due ultimi giorni specialmente. Come le ho detto sto molto meglio per quanto riguarda la testa pesante o i muscoli del collo, ma occhi e quest'ultimo sintomo che le ho appena detto permangono. Che dovrei fare secondo lei? A chi potrei rivolgermi? Utlima cosa dottore, non so se potrebbe esserle d'aiuto. Un paio di mesi fa circa ci sono state un paio di sere dove praticamente mi veniva da piangere, e sentivo le gambe deboli, soprattutto quando mi alzavo da una sedia per esempio.
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente.

può fare gli esami del sangue di routine più i dosaggi ormonali per testare la funzionalità tiroidea, ne parli col medico curante.

Cordialmente
[#22]
dopo
Utente
Utente
Già fatti dottore, nel corso di questi due anni come le ho detto ho fatto praticamente tutti gli esami che mi sono stati prescritti ma tutti negativi con analisi praticamente perfetti apparte l'ultima volta con un pò di calcio ionizzato un pochettino più basso. Il collo va molto meglio ed effettivamente nel complesso sto meglio ma c'è ancora qualcosa che dev'essere sistemato. Lo avverto dottore.
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

a questo punto ciò che riferisce potrebbe essere di origine psicologica.

Buona giornata
[#24]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, mi sono ricordato di un fatto che non le ho ancora detto... praticamente nelle mie ultime analisi sono risultati 2 valori un pochettino fuori valori: calcio ionizzato un pò più basso, fattore reumatoide a 9 e il massimo era 8. Secondo lei vuol dire qualcosa? Facendole vedere al medico curante mi disse che non sono preoccupanti se non associati ad altri valori che però sono nella norma.
[#25]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

non penso che il dato che riferisce possa essere correlato con la sintomatologia attuale.

Cordialità
[#26]
dopo
Utente
Utente
Dottore un'altra cosa, ansia o depressione possono portare a questi sintomi? Perchè ad esempio da oggi pomeriggio che va e viene un dolore un bel pò forte ai muscoli del collo portandomi un pò di nausea. Secondo lei cosa può essere?
[#27]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Certamente, Le avevo infatti parlato di origine psicologica.
Il dolore al collo? Può essere tensione muscolare.

Cordiali saluti
[#28]
dopo
Utente
Utente
Si dottore, è la seconda-terza volta in questi due anni che passo periodi di una settimana circa di giorni con dolore ai muscoli del collo, malessere generale come una sensazione strana che avverto e che(so che può sembrare strana e banale come cosa) posso accentuare se mi concentro. È difficile da spiegare. Poco fa ad esempio avevo dolori muscolari al collo come le ho detto e nausea, invece adesso sto molto meglio.
[#29]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, volevo aggiornarla sul fatto che sto benissimo al momento. Unica cosa dottore è che da ieri pomeriggio circa che il piede destro ha dei piccolissimi tic(non saprei come definirli ma non sono assolutamente dolorosi, li avverto soltanto), mente oggi li avverto sul polpaccio destro ma molto meno. Secondo lei? Volevo aggiungere che non so se è una coincidenza o meno ma proprio 2 giorni fa ho fatto una partita a calcetto che non facevo da più di un anno.
[#30]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Stia tranquillo e non dia peso a queste cose.

Cordialmente
[#31]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, da due settimane circa che alterno a momenti in cui sto benissimo a momenti in cui mi sento un pò stanco, con occhi che lacrimano e sono secchi, un pò di nausea e dolore ai muscoli del collo e del trapezio ma senza giramenti. Come posso risolvere questi miei problemi? Ho fatto tutte le visite possibili o comunque quelle che mi hanno indicato. Chiedo a lei perchè la sto praticamente aggiornando sempre, e mi sembra gentilissimo nel rispondere.
[#32]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

non posso sapere come può risolvere i Suoi problemi non conoscendo approfonditamente il caso. Potrebbe provare con la fisioterapia ma ne parli col medico curante.

Cordialità
[#33]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la risposta dottore, come sempre. Proverò ad informarmi, per quanto riguarda invece il fatto di svegliarmi sempre alla stessa ora più o meno da circa due settimane?
[#34]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Non capisco la domanda.
[#35]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, volevo aggiornarla sul fatto che quei piccoli spasmi di cui le ho parlato l'altra volta vanno e vengono, esempio ieri non ne avevo oggi si ma comunque sempre lievissimi, unica cosa è che sono un pò sparsi, non sono fissi. Comunque dottore volevo farle una domanda: io ho fatto RM con mezzo di contrasto precisamente un anno fa alla testa per i giramenti dove appunto non risultò nulla. Nel caso adesso dovessi avere una patologia che provoca questi spasmi come per esempio la sm si sarebbe dovuta vedere un anno fa?
[#36]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

la SM non causa spasmi come sintomo iniziale.
Riguardo la domanda sulla Risonanza Magnetica, se un anno fa ci fossero state lesioni demielinizzanti sarebbero state riscontrate, ovviamente non eventuali lesioni insorte dopo.

Cordiali saluti
[#37]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio come sempre dottore per la risposta. Quindi secondo lei cosa pensa possano essere questi piccoli spasmi che vanno e vengono? Ansia o stress? Volevo anche far presente che non è la prima volta che mi vengono, è già successo in passato più volte sempre in un periodo di 2 o 3 giorni circa se non ricordo male.
[#38]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

ansia e stress sono cause frequenti della sintomatologia riferita.
Il fatto che già abbia avuto in passato questi episodi orienterebbe verso il versante psichico.

Cordialmente
[#39]
dopo
Utente
Utente
Quindi per lei non c'è bisogno di effettuare per esempio Elettromiografia? Un'altra cosa che mi è venuta in mente dottore è che la penultima volta che ho avuto un giramento mi ha fatto abbassare all'istante la testa e mi girava tutto intorno, più cercavo di rialzarmi più non ci riuscivo. Il tutto è durato 5/6 secondi.
[#40]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, le scrivo per aggiornarla. Stamattina sono stato poco bene, mi sono svegliato direttamente con occhi e testa molto pesanti, con nausea forte tant'è che dopo ho anche vomitato, il ché non mi era mai successo in due anni, e sudorazione unita a tremore. Oggi sono stato a fare una visita da un otorino che mi ha fatto tutte le visite e esami possibili e mi ha prescritto una tac alle rocche petrose, mi ha spiegato che può essere che l'orecchio manda dei segnali sbagliati al cervello provocandomi queste cose. Secondo lei cosa può essere?
[#41]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 74.2k 2.3k 20
Gentile Utente,

è impossibile a distanza stabilire cosa possa essere, segua le indicazioni dell'otorino ma ne parli anche con il Suo medico curante per sentire un altro parere.

Cordialità
[#42]
dopo
Utente
Utente
Il mio medico curante diciamo che è abbastanza indeciso visto che andava in base a ciò che dicevano gli specialisti. Comunque ovviamente non intendevo la diagnosi perchè comprendo che da distante è impossibile, ma sapere solo se poteva riguardare un qualcosa che magari in base ai sintomi poteva dirmi. Grazie per la risposta precedente comunque dottore.

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto