Sospetto melanoma e ansia

Sono una persona di carnagione e capelli chiari, con storia di scottature solari, ho dei nei displastici e in totale più di 150 nei. Ho anche dei familiari che hanno avuto dei carcinomi. L'ultima visita dermatologica l'ho effettuata 4 anni fa.
Da qualche tempo ho notato una mutazione di uno dei miei nei sul torace: si è schiarito (come se stesse scomparendo) ma al suo interno si è formato come un altro piccolo neo marrone più scuro con i bordi rossastri.
Mi sono spaventata e ho prenotato una visita dermatologica ma nel frattempo ho iniziato ad avere altri sintomi che non so se attribuire all'ansia: sudorazione eccessiva, stanchezza, frequenti mal di testa, dolore intorno all'occhio sinistro, congestione nasale e frequenti sanguinamenti dal naso -che terminano con la fuoriuscita di sangue coagulato misto a muco- che avevo sempre attribuito alla sinusite ma che ora mi preoccupano.
A volte il neo mi prude ma a questo punto ho il dubbio che sia solo una mia paranoia. Sono sempre stata una persona calma, non ho mai sofferto d'ansia fino ad ora e non mi sono mai preoccupata troppo del mio stato di salute e per questo tutto ciò mi sembra strano.
La visita purtoppo è fissata tra un mese, nel frattempo vorrei chiederVi se i sintomi possono essere associati ad un eventuale tumore. Quali altri accertamenti mi consigliereste? Grazie
[#1]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
I sintomi che descrive non possono essere relazionabili ad un melanoma.

Direi che potrebbe anticipare la visita se riesce a farlo in qualche modo al fine di eliminare la sua ansia il prima possibile!

saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Bene, grazie.
Un ultima domanda: in genere, in base alla sua esperienza, con che velocità si sviluppa un melanoma? Quanti mesi? O anni?
[#3]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Dipende dal tipo di melanoma
un SSM (superficial spreading melanoma) può ingrandirsi negli anni, mentre un melanoma nodulare in settimane.

Saluti
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho effettuato la visita: il dermatologo ritiene si tratti o di un nevo melanocitario composto displastico o di un nevo di sutton (anche se non ha nessun alone bianco).
Mi ha detto di tornare a controllarlo tra 3 mesi ed eventualmente decidere se rimuoverlo.
Ora però mi chiedevo: se crede siano lesioni benigne, perchè il controllo fra 3 mesi? cosa dovrebbe cambiare in soli 3 mesi? È una prassi?
[#5]
Dr. Luigi Laino Dermatologo 21,9k 463 493
Non esiste una prassi condivisa, ma una regola di buon senso: a volte un nevo può avere delle micromodificazioni anche a distanza di 3 mesi, pertanto è possibile scegliere questa strada; ovviamente non conosco il caso nello specifico e nulla posso aggiungere di utile.

saluti!
Dr Laino

Dr.Luigi Laino Dermovenereologo, Tricologo
Direttore Istituto Dermatologico Latuapelle
www.latuapelle.it

Il melanoma, o cancro della pelle, è un tumore, spesso molto aggressivo, che si sviluppa dalle cellule della pelle che producono melanina (melanociti).

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa