x

x

Sonnolenza, memoria mediocre e formicolii persistenti

Salve. Da un anno a questa parte soffro di ansia depressiva che controllo da novembre con daparox 20mg e Lyrica 25mg. Questo perché ho da molto tempo confusione, formicolii testa, tempie e punta del naso con senso di sbandamento persistente (nati dopo uso intensivo di computer).
Ho sempre creduto a un fenomeno neurologico, escluso da tre consulti diversi, dove però mi è stato diagnosticato un appianamento della lordosi e una ernia comunque moderata al disco.
Negli ultimi tre mesi di questa sintomatologia ho ben poco, ovvero restano i formicolii, una meemoria non proprio eccellente e una fortissima sonnolenza. Non mi spiego la persistenza di questi ultimi (specie delle parestesie), poiché non avverto più il pericolo e l'ansia di prima.
Mi piacerebbe capire come mai questa persistenza, se l'effetto del farmaco si nota sull'ansia (potrebbe essere l'ernia o la lordosi?).
Sarei grato inoltre se capissi perché a lavoro questi sintomi (formicolii) quasi scompaiono per accentuarsi in secondo momento e come posso risolvere questa persistente sonnolenza,dato che sono responsabile di settore e non posso permettermi di essere poco vigile. Grazie.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 38.1k 913 63
È possibile che la terapia attuale non compensi completamente i suoi disturbi per cui potrebbe essere rivista.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it

https://wa.me/3908251881139
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Data le responsabilità, mi chiedo se la eventuale revisione della terapia possa darmi sintomi tali da non consentirmi di lavorare serenamente.
Cordiali saluti