Utente 512XXX
Buonasera dottori,
Vi scrivo in quanto ho molte domande e molte preoccupazioni, non so neanche se questo è un consulto per voi o per psichiatria, sono molto indecisa.
Sono una ragazza che soffre di ansia da diversi anni, ho problemi allo stomaco ma niente di grave, tutte cose con cui posso convivere. Negli anni ho fatto vari esami di diversi tipi che mi hanno sempre fatto stare tranquilla.
Il mio problema è questo: nell'ultimo mese mi ritrovo ad essere stressata a livelli incredibili, soffro di'nsonnia, senza Xanax non mi addormento, mentre prima lo prendevo ogni tanto al bisogno, di giorno. Non sono tollerante con nessuno, qualsiasi attività che devo fare mi stressa a livelli esponenziali. Mi sento spesso il petto come se stesse per scoppiare, le orecchie si tappano, mi manca l'aria, mi vengono dolori al braccio, al petto.
Ho sempre avuto la pressione bassa, tra i 50 e i 95. Devo dire che da metà febbraio il mio stile di vita è cambiato: ho iniziato a fare sport dopo otto anni in cui non ho fatto nulla a causa dei miei problemi allo stomaco, ho iniziato a mangiare e a bere meglio, in quanto prima facevo una dieta stretta per lo stomaco (ho perso 30 chili). Il problema è che nell'ultimo mese mi provo la pressione ed è sempre sopra i 65 e mai sotto i 102, il massimo è stato 71 125. So che non è altissima, ma volevo capire da cosa sono dovuti questi cambiamenti? Dopo qualche minuto che sono stesa e rilassata e la riprovo la pressione è un po' più bassa, ma non più come era una volta. È lo stress che mi causa tutto questo?
Non so più cosa fare, il medico un paio di mesi fa mi ha prescritto Escitalopram, più forte dello Xanax, mi ha detto di prenderlo quando me la sarei sentita ma che mi farebbe bene, dovrei prenderlo. Mi spaventa perché è piuttosto pesante e ho paura degli effetti collaterali..
Che consigli mi date?
Ho fatto esami al cuore ultimamente (l'ultimo a metà febbraio, un ecg sotto sforzo, che andava bene), non sono mai stati riscontrati problemi. È possibile che sia successo qualcosa?
Medicine particolari non ne prendo, se non Xanax, Anello contraccettivo da quattro anni, un integratore di acido folico per una carenza
Grazie e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha bisogno di un consulto con uno,specialista dell ansia , i suoi valori pressori sono perfettamente normali ed i suoi sintomi non sono da correlare al cuore.
Lo. ANA. È un sintomatico ma non le cura la sua ansia

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Quindi dice che lo Xanax non mi aiuta a risolvere la situazione? Pensavo di sì..
Sarebbe così gentile da spiegarmi come spostare questo consulto in psichiatria o in psicologia? Grazie infinite, buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lo sposto io
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Lo Xanax non è risolutivo dei suoi disturbi per cui va introdotta una terapia appropriata.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#5] dopo  
Utente 512XXX

Quindi mi consiglia di prendere Escitalopram come mi ha prescritto il mio medico?

[#6] dopo  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Dopo due mesi deve rifare la visita psichiatrica
Dr. Francesco Saverio Ruggiero
http://www.francescoruggiero.it
http://www.psichiatra-psicoterapeuta.it

[#7] dopo  
Utente 512XXX

In realtà io non sono mai andata dallo psichiatra, ho avuto la fortuna di avere come medico di base proprio uno psichiatra, a gennaio mi aveva prescritto questo medicinale, l'ho preso una molta ma mi ha spaventato molto l'effetto, così non l'ho più preso
Dopo un mese sono tornata da lui e mi ha nuovamente detto di prenderlo, iniziando proprio da una goccia al giorno per non spaventarmi e arrivare a dieci, ma mi ha detto di iniziare quando mi sarei sentita pronta ma che dovevo prenderlo, non ho ancora iniziato..
Ora è passato più di un mese e mezzo, forse due, dice che prima di prenderlo devo tornarci?

[#8] dopo  
Dr. Vito Fabio Paternò

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
CATANIA (CT)
PALERMO (PA)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
MESSINA (ME)
CALTANISSETTA (CL)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Salve più attende e più tardi migliorerà. Prenda un po di coraggio e inizi la terapia e starà meglio nell'arco di un mese
Cordialmente
Dott. Vito Fabio Paternò

www.cesidea.it