Utente 528XXX
Salve dottori,


Ho diciotto anni e sono in cura con samyr e xanax da diciotto giorno però i battiti accelerati, tremori e dolori al petto a volte spuntano dal nulla durante il giorno. Può sembrare effettivamente stupido, ma quando ho la mente impegnata non sento assolutamente nulla, vivo tranquillamente la mia vita ma improvvisamente la mente si ferma e mi costringe a pensare a cose negative per i miei sintomi (esempio, paura di morire per un infarto o una malattia non diagnosticata durante i vari controlli che ho fatto che sono risultati tutti positivi). Ammetto che sto decisamente meglio rispetto l'inizio dato che a febbraio avevo sempre la tachicardia costante, ma a volte ho davvero paura di non uscirne più... È normale che dopo quasi venti giorni di cura i sintomi non passano del tutto? Sono normali questi alti e bassi?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La terapia non è incisiva sui sintomi e non potrà essere mantenuta per lungo tempo.


È opportuno considerare di farsi visitare da uno specialista per una terapia più appropriata.

Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.facebook.com/francescoruggiero.it/

https://wa.me/3908251881139