Cambio terapia

Salve, da 10 anni soffro di depressione e attacchi di panico, la mia attuale terapia è 10 gocce di escitalopram al mattino, 15 gocce di lexotan la sera.
Devo cambiare terapia e passare alla paroxetina, però non sono convinta del metodo, in quanto il mio nuovo psichiatra dice che devo assumere contemporaneamente escitalopram 10 gocce e 20 gocce di paroxetina e poi successivamente scalare gradualmente l'escitalopram.
Il mio dubbio nasce dal fatto che quando parlavo con il mio vecchio psichiatra di cambiare terapia lui diceva che avrei dovuto fare metà paroxetina (quindi 10 gocce) e metà escitalopram (quindi 5 gocce) per un tot di giorni e poi solo paroxetina.
Chiedo un vostro parere.
Grazie mille.
[#1]
Dr. Vassilis Martiadis Psichiatra, Psicoterapeuta 7.3k 161 83
Premesso che l'unico titolare del trattamento è il suo specialista di fiducia, nella mia esperienza clinica, la parziale sovrapposizione dei due antidepressivi ( a dosaggio inferiore a quello terapeutico) per un certo periodo, prima di passare al pieno dosaggio del nuovo farmaco, è la prassi clinicamente meglio tollerata dai pazienti.
Cordiali saluti

Dott. Vassilis Martiadis
Psichiatra e Psicoterapeuta
www.psichiatranapoli.it

[#2]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Sono due modi diversi per arrivare poi alla stessa cura mi pare, alla fine paroxetina al posto di escitalopram.
Si deve confrontare con il medico se ha qualcosa da dirgli, qui non si può certo stabilire come debba procedere.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini