Disturbo ossessivo e paura di problema psichiatrici

Gentili dottori,

vi scrivo, poichè sto vivendo una situazione particolarmente difficile. Sono in cura per un disturbo ossessivo da circa 3 mesi, che faccio fatica a gestire. il problema è che ogni volta che mi balza davanti agli occhi un imput (es. una notizia, una testimonianza di qualcuno) ho paura di avere le stesse cose. Il problema è che poi ne sono convinto e succede davvero.

Ad esempio, l'altro giorno ho iniziato ad avere paura di provare un fenomeno di derealizzazione e dopo un po' ho iniziato veramente a pormi domande su tutto: ad esempio "ma questo è reale? E se non lo dovessi considerare reale?".
Stavo leggendo un consulto di una ragazza che provava della derealizzazione e vedeva le persone come robot. Da lì, mi è venuta l'angoscia del "ma se dovessi vedere anche io le persone così?".

Il fatto è che effettivamente mi sento un po' "distaccato" da me stesso, perchè non mi sento coinvolto emotivamente nella mia vita di tutti i giorni (sia per quanto riguarda le emozioni positive, sia quelle negative).

Francamente, ho paura di avere dei problemi pschiatrici. Ho paura di non riuscire a risolvere questa situazione e di non poter avere una vita "normale" come l'avevo fino a qualche mese fa. Sono disperato.

Grazie per una risposta
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Gentile utente,

Che cura sta seguendo per il disturbo ossessivo ?

"Francamente, ho paura di avere dei problemi pschiatrici. "

Ha un disturbo ossessivo, ha detto.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile dottore,

Grazie della risposta. Più che psichiatrico, intendevo dire psicotico. In quanto le supposizioni che mi faccio non è che "si avverano" perchè sono cosciente del fatto che non è così, ma ho paura che io possa pensarlo.

Ho fatto psicoterapia con approccio transnazionalista, dove non mi sono trovato granchè bene, perchè mi non mi sono stati dati 'strumenti' per poter far fronte al mio problema, quanto si cercava di scavare un po' a fondo nella mia persona. Così ho deciso di cominciare una terapia congitivo comportamentale, dove sono alla 3a seduta.
[#3]
dopo
Utente
Utente
??
[#4]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.5k 990 248
Diciamo che ora sta seguendo una terapia adatta al doc. Ci sono anche terapie farmacologiche standard