Utente 463XXX
Buongiorno dottori, a distanza di 12 giorni da assunzione piena di mirtazapina ( 30 mg) avverto un miglioramento sulla depressione ma purtroppo molto poco sull'ansia, dovendo assumere sempre le mie gocce di lexotan ( 4 mattina e 5 la sera). Ora mi sarei decisamente stufata di continuare ad avere l'ansia perche' e' parecchio tempo che me la porto dietro. Ma perche' c'e' stato un miglioramento sulla depressione e fatica cosi tanto ad avere anche miglioramenti sull'ansia? Ma e' normale una cosa del genere? In 12 giorni avrei dovuto almeno avere un miglioramento sull'ansia o e' ancora presto per dirlo? Mi scuso se vi disturbo. Vi ringrazio. Tengo a precisare che un test fatto dalla psicologa che mi segue e' emerso che io sono una persona piu' tendente all"ansia che alla depressione. Vi rinhrazio nuovamente.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

Spesso si sente questo tipo di distinzione tra ansia e depressione, ovvero appunto ho più ansia che depressione, soffro di ansia o di depressione, è l'ansia che mi fa venire la depressione o il contrario etc. Questo non corrisponde a niente sul piano diagnostico. Si parte dalla diagnosi. Se la diagnosi è depressione, e in essa sono compresi sintomi di vario tipo, questi tendono a migliorare insieme, magari alcuni prima e altri dopo, ma come parte di un'unica entità.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Quindi gentile dottore e' normale che sia migliorata la depressione ma l'ansia solo leggermente? Percio' magari l'ansia ci mette un po' di piu' a migliorare con l'antidepressivo. E' corretto? Quindi devo pazientare e affiancare il lexotan, e' cosi? Mi scuso nuovamente se la disturbo. Cordiali saluti.

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ripeto, non si comprende la distinzione che fa tra depressione e ansia, presumo siano due tipi di sintomi che Lei separa, ma non è chiaro quali di preciso.

Non deve chiedere conferma di indicazioni ricevute.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore credo che la depressione sia una cosa, l'ansia un'altra. La mia e' una depressione ansiosa e per questo chiedevo se e' normale che migliori prima un sintomo e poi l'altro. Anzi, piu' ansia che depressione. Possibile che a 12 giorni da dose piena di antidepressivo questa benedette ansia c'e' ancora anche se un pochino meno? O sono io sbagliata o l' antidepressivo non adatto per questo problema. Sinceramente non so' che pensare. Eppure molti con la mirtazapina hanno risolto con l'ansia. Possibile che a me non faccia niente?. Grazie ancora.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, allora non ci capiamo. La sua diagnosi identifica un'entità che procede con sintomi di vario tipo. Se si intende sintomi depressivi e sintomi ansiosi, può avere un senso approssimativo, ma non usi il termine "depressione" e "ansia" come cose contrapposte perché rimane un discorso confuso in termini medici.

Ancora vedo che continua invece a ragionare così: la mirtazapina funziona sull'ansia ? La mirtazapina ha una funzione su determinate diagnosi, "sull'ansia" non significa niente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore mi scusi se le pongo una domanda. E' un chiarimento principalmente e spero di trovare una risposta almeno mi metto il cuore in pace. 10 gocce di lexotan ( le assumo da 4 mesi circa) sempre su consiglio della psichiatra, possono aver causato dipendenza fisica e psichica? La mia paura e' anche questa. La ringrazio se mi rispondera'.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Semplicemente, è assuefatto a 10 gocce. Ciò implica una sindrome da sospensione, di entità variabile a seconda della dose, evitabile con la riduzione graduale. "Dipendenza" è un'altra cosa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 463XXX

Cosa significa assuefatto da 10 gocce? E dipendenza? Mi potrebbe chiarire ? Mi scusi la mia ignoranza? Grazie.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Assuefatto è quello che le ho detto sopra. L'effetto viene meno, e alla sospensione vi è un ri-aggiustamento che si esprime con una serie di fenomeni noti come sindrome da astinenza o sospensione.
La dipendenza è lo sviluppo di un legame con una sostanza non coincidente con una funzione o un effetto desiderato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#10] dopo  
Utente 463XXX

Quindi tra una assunzione e l'altra di lexotan si possono avvertire sintomi di astinenza o il mio discorso e' sbagliato? Che poi con l'assunzione del lexotan l'ansia si placa. E' corretto?

[#11]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
No, tra un'assunzione e l'altra normalmente non si avvertono, si intende alla sospensione dell'assunzione quotidiana.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#12] dopo  
Utente 463XXX

Ok adesso ho capito. Quindi io che assumo 4 gocce la mattina e 5 la sera , l'ansia che avverto alla mattina e' perche' questa non e' compensata bene e non perche' ho astinenza da lexotan. Corretto?

[#13]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
E' più verosimile che l'ansia che avverte la mattina sia parte del disturbo, mentre l'effetto delle 10 gocce è ormai neutro.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#14] dopo  
Utente 463XXX

Ok grazie ancora dottore per la sua gentilezza e disponibilita'. Grazie.

[#15] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore sono nuovamente qui per chiederle un chiarimento. Da visita reumatologica mi e' stata riscontrata una sindrome fibromialgica e dovrei assumere alla sera 25 mg di pregabalin . Ora, dato che alla sera assumo la mirtazapina e il lexotan ( 5 gocce come precisato sopra) vorrei sapere se potrebbero esserci interazioni fra il lexotan e il lyrica. Ed eventualmente se sia il caso di spostare l'assunzione del lexotan il pomeriggio e alla sera assumere il lyrica. In attesa di risposta la ringrazio. Ovviamente la reumatologa e' al corrente delle terapie che sto' seguendo.

[#16]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo non deve chiederlo qui, sono indicazioni sulla cura.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#17] dopo  
Utente 463XXX

Buonasera dottore vorrei porle una domanda. Da due giorni assumo 25 mg lyrica. Questo potrebbe portare a mal di testa e fastidio alla luce? In attesa di risposta la ringrazio nuovamente.

[#18]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come può vedere, le domande si seguono una con l'altra, e potrebbe andare all'infinito.
Domande di questo genere sono poco costruttive, si prende un sintomo e si chiede se "può" essere dato da, la risposta è praticamente unica, ovvero "può". E con questo non è che abbia concluso niente.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#19] dopo  
Utente 463XXX

Salve dottore da 5 giorni assumo lyrica a 25 mg per la mia ansia e dolori fibromialgici. Nel frattempo sto' scalando il lexotan che ho assunto per circa 3 mesi e mezzo alla dose di 9/10 gocce a volte 8 ma mai dosi piu' alte. La mia domanda e' la seguente:
1) potrei avvertire sintomi di sospensione di lexotan anche se l'ho assunto per pochi mesi a dosi basse (nemmeno la dose terapeutica);
2) il lyrica a dose di 25 mg dopo quanto tempo fa' effetto sull'ansia. Ci vogliono senpre 2/4 settimane come l'antidepressivo.
Chiedo gentilmente solo ed esclusivamente delle risposte per chiarire i miei dubbi. La ringrazio nuovamente.

[#20]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
1) proporzionalmente, sì.
2) sull'ansia non significa granché, bisogna far riferimento alla diagnosi, diciamo alcune settimane, ma a quella dose anche mai, è una dose mediamente bassa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#21] dopo  
Utente 463XXX

Ok perfetto quindi i sintomi che avverto tipo sudirazioni improvvise, melessere sono da associare alla sospensione del lexotan e non all'assunzione del lyrica. Giusto? Grazie ancora dottore.

[#22]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Mi sembrano sintomi più coerenti con la prima ipotesi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#23] dopo  
Utente 463XXX

Ok dottore e quanto dovrebbero durare questi sintomi? Il lexotan non l'ho sospeso , lo sto' diminuendo, una goccia ogni 6 giorni, quindi molto gradualmente.

[#24]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In tal caso, farei piuttosto riferimento al suo disturbo di fondo, che a astinenze da lexotan che non sono verosimilmente in corso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#25] dopo  
Utente 463XXX

Va bene. Grazie ancora.

[#26] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore sono qui per porle una domanda. Ieri sera mi sono dimenticata di assumere i 25 mg di lyrica che assumo da 20 giorni come prescritti dalla psichiatra . In questo caso cosa devo fare? Assumo la dose questa mattina o devo aspettare stasera per l'assunzione? In attesa di risposta la ringrazio.

[#27]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non possiamo fornire indicazioni sull'assunzione delle terapie.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#28] dopo  
Utente 463XXX

Va bene . Grazie dottore.

[#29] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore , dopo quasi un mese da assunzione di pregabalin 25 mg, e avendo avuto soli effetti collaterali e pochi benefici, la psichiatra mi ha detto di sospenderlo. La mia domanda e' la seguente: sospendendolo potrei avvertire sintomi da sospensione? Ho letto molti pareri discordanti. Qualcuno dice di scalarlo e qualcuno dice che puo' essere sospeso senza scalarlo. E' cosi? Cosa ne pensa dottore? In attesa di risposta la ringrazio.

[#30]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Scalare una dose minima ?
Documentarsi su (possibili e non tipici) sintomi da sospensione del pregabalin per poi non notare che è una dose minima ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#31] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore io chiedevo visto la mia ignoranza. Comunque la ringrazio. Saluti.

[#32] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore una domanda: ho sospeso il pregabalin ( sotto comsiglio della reumatologa) da circa 4 giorni. Ho notato pero' giramenti di testa. Possono essere dovuti alla sospensione del farmaco? Non l'ho scalato ( sempre sotto consiglio della reumatologa) perche' appunto assumevo una dose minima. La ringrazio nuovamente.

[#33]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Come può notare, le domande si chiudono per poi riaprirsi, su qualsiasi dettaglio. Ciò richiama una sua situazione, ma non le è utile discutere ogni aspetto, sopratutto ricevendo rassicurazione alla fine sul niente, perché ciò moltiplica i dubbi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#34] dopo  
Utente 463XXX

Gentile dottore la mia non e' una rassicurazione e' solo una domanda riguardo ai sintomi che ho dopo che ho sospeso il farmaco. E chiedo appunto in questo sito per sapere se possono essere sintomi da sospensione e chiedo a lei perche' appunto e' un medico, altrimenti a chi dovrei chiedere? Comunqe grazie.

[#35]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Le ripeto, vedo che si succedono senza fine domande su qualsiasi aspetto, su cose che già le sono state dette, o domande relativamente poco costruttive. Non è detto che uno possa stabilire qualsiasi cosa in qualsiasi momento, d'altronde non sempre serve operare certe distinzioni.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#36] dopo  
Utente 463XXX

Domande poco costruttive? Mi scusi dottore ma non le ritengo domande poco costruttive dato che sono state fatte su un determinato medicinale e su determinati sintomi. Arrivederci.

[#37]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
D'accordo. Le risposte a domande del genere sono: può essere, non si direbbe, ma potrebbe etc. Lei naturalmente premette già tutto il necessario: dose minima, prescrizione ricevuta, e possibili sintomi. Detto questo, chiede conferma dell'ovvio, o del genericamente possibile.
Ma il punto non è sulla singola domanda, ma come può notare sul fatto che se ne chiude una e se ne apre un'altra, tutte equivalenti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#38] dopo  
Utente 463XXX

Grazie dottore cercavo solo conferme dato che siamo noi pazienti ad assumere determinati farmaci e che molti medici hanno risposte contradditorie. Pensi lei che ho provato a chiedere ad altri dottori , tra cui farmacisti, se potrebbero essere sintomi da sospensione e alcuni hanno detto si e altri no. Come il fatto se doveva essere scalato: alcuni si e altri no. Quindi come vede non si sa' mai come comportarsi con determinati farmaci. Alla fine non si sa' mai che " campane" ascoltare. E alla fine siamo noi pazienti a subirne le conseguenze di questi farmaci. La ringrazio nuovamente.

[#39]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ma se ben guarda già più indietro avevo notato questa tendenza, ora gliela ripropongo.
I chiarimenti però riguardano in questo caso sempre meno aspetti non chiari, e sempre più conferma di aspetti chiari o che comunque non è fondamentale predefinire.
Una parte delle informazioni deriva dal decorso, dal tipo di risposta, dalla tollerabilità o meno non prevedibile a priori.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#40] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore dal 29 giugno ho aumentato la mirtazapina a 30 mg. Sull'ansia ha fatto poco e niente e sulla depressione ci sono giorni che sto' bene e altri no. Ora mi chiedo: il farmaco non sta' agendo come dovrebbe? Di solito una terapia sulla depressione dopo quanto tempo si valuta se funziona oppure no? Dopo quasi due mesi non avrebbe dovuto agire completamente? O questi farmaci ci mettono un po' per agire completamente? Sinceramente non so' cosa pensare. Purtroppo devo affiancare il lexotan ( 15 gocce al giorno) per calmare l'ansia. Potrebbe quest'ultimo portarmi a depressione? La ringrazio.

[#41]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ritorna il solito problema di cui si parlava all'inizio: distinguere "ansia" da "depressione": bisogna ragionare sulla diagnosi. Dopo di che, se quella terapia ci sta su quella diagnosi, i risultati saranno prevedibili o si scarterà con decisione dopo un certo tempo la terapia. Se non c'è questo punto di partenza, si va più empiricamente e senza riferimenti precisi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#42] dopo  
Utente 463XXX

Difatti dottore la mia e' depressione ansiosa, percio' il farmaco avrebbe gia' dovuto agire dopo un mese e mezzo a 30 mg o devo attendere ancora ? Eventualmente dopo quanto tempo si scarta un farmaco se non ha fatto effetto? La ringrazio.

[#43]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
[#44] dopo  
Utente 463XXX

Cosi tanto ? Anche 3 mesi per dei miglioramenti? Pensavo meno sinceramente.

[#45] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore dopo 7 settimane e mezzo da assunzione piena della mirtazapina ( 30 mg) c'e' un piccolo miglioramento, ma non completo. Ci sono ancora purtroppo giornate che sto' bene e giornate che non sto' bene( stanchezza, fiacca , sonnolenza, spossatezza). Questo significa che il farmaco non sta' agendo come dovrebbe o che ci vuole ancora tempo perche' agisca completamente? Possibile che il farmaco a inizio terapia a dose piena peggiori le cose o che non abbia un effetto stabile? Mi scusi se le chiedo ma voglio capire le cose. La ringrazio.

[#46]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Continua a porsi ripetutamente domande a cui è già stato risposto. La richiamo su questo aspetto perché diventa per Lei una fonte di domande ridondanti. Non è che si tratti di capire o di porsi domande a 360 gradi che non danno risposte costruttive se non "può essere, sì, vediamo".
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#47] dopo  
Utente 463XXX

Vabbe' io volevo solo sapere se questo alto e basso dell'antidepressivo e' normale o e' il caso di rivedere la terapia dopo 7 settimane e mezzo. Grazie.

[#48]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il tutto dopo aver chiesto da poco i tempi per valutare le terapie. Confermo che tende a ritornare a ruota sugli stessi problemi per trarne poco o nulla di utile.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#49] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore con oggi sono due mesi che assumo mirtazapina a 30 mg e miglioramenti sull'ansia nemmeno l'ombra tant'e' che devo assumere il lexotan 12 gocce nell'arco della giornata. Ora dato che una terapia per ansia si valuta dalle 2-4 settimane e visto i scarsi risultati in 2 mesi forse e' il caso di rivedere la terapia. Inoltre e' gia' 4 mesi che assumo il lexotan e non avrei proprio voglia di diventarne dipendente. La mia psichiatra dice di assumerlo ma a queste dosi si puo' sviluppare dipendenza? La ringrazio.

[#50]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Intende dire se si può sviluppare assuefazione, presumo. A qualsiasi dose, proporzionale alla dose.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#51] dopo  
Utente 463XXX

Assuefazione significa che il fisico si abitua alle 12 gocce giusto? E per quanto riguarda la mirtazapina dopo due mesi con scarsi effetti sarebbe il caso di rivedere la terapia? Ho fatto un anno a 15 mg ed ora 2 mesi a 30 mg ma miglioramenti nemmeno l'ombra. Forse sulla depressione ma nemmeno tanto neppure su quella. Ci sono giorni che mi sento molto stanca, assonnata, poca energia, dolori alle gambe, pesantezza e non so' se siano causa le medicine o la depressione. Cosa ne pensa dottore? Intanto grazie.

[#52]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Stiamo girando intorno agli stessi ragionamenti su cui abbiamo già commentato. Lei continua a riproporre depressione da una parte e ansia dall'altra, mi pare inutile ripetere un discorso che mi pare poi non le interessi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#53] dopo  
Utente 463XXX

Se non mi interessasse non sarei qua a scrivere. Arrivederci.

[#54]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Il contrario, se le interessasse non sarebbe qua a scrivere ripetendo le stesse cose, con le stesse parole, lo stesso tipo di domande. Lecito che non le interessi, ma mi pare inutile reiniziare un discorso già svolto.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#55] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore mi scuso nuovamente per il disturbo. Lo psichiatra mi ha prescritto lamyctal per stabilizzare l'umore e per l'ansia. Volevo sapere se questo puo' essere un valido aiuto appunto per l'ansia e quanto tempo ci vorra' per vedere i primi risultati . Ho iniziato con la dose di 25 mg e devo aumentarla ogni 7 giorni fino a raggiungere o 100 mg. La ringrazio e mi scuso nuovamente per il disturbo.

[#56]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi ora lamictal per stabilizzare l'umore, nel senso che allora cambia la diagnosi, questo le sarà stato spiegato.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#57] dopo  
Utente 463XXX

Si certo, secondo lo psichiatra ho un disturbo bipolare di tipo 2, e dato che la mirtazapina non ha fatto nulla sull'ansia, mi e' stato prescritto la lamotrigina.

[#58]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Sì, torna. Ma il ragionamento non dovrebbe continuare a essere così separato su ansia da una parte, umore dall'altra etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#59] dopo  
Utente 463XXX

Mi scusi dottore e come dovrebbe essere il ragionamento? Non capisco.

[#60] dopo  
Utente 463XXX

Posso farle un ulteriore domanda? Si puo' associare lamotrigina a lexotan? Ovviamente sto seguendo terapia data da psichiatra, pero' volevo sapere se appunto i due medicinali si posdono associare o potrebbero insorgere interazioni. Di lexotan assumo 11/12 gocce al giorno non di piu' quindi nemmeno la dose terapeutica. Mi scuso se la disturbo sempre ma ho sempre paura che questi medicinali facciano piu' male che bene. Mi scusi nuovamente.

[#61]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Questo deve dirlo al suo medico, che peraltro presumo lo sappia, e quindi le ha prescritto la lamotrigina.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#62] dopo  
Utente 463XXX

Si cero lo sa' volevo solo chiedere un secondo parere. Grazie nuovamente. Arrivederci.

[#63] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore mi puo' dire gentilmente a che dosaggio agisce sull'ansia la lamotrigina. Io devo arrivare ai 100mg per ora sono a 50 mg. Da aumentare 25 mg alla settimana. La ringrazio nel frattempo.

[#64]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
A questo punto non capisco se lo fa apposta, o per provocare, di esprimersi in questi termini. A che dose agisce sull'ansia etc.
Se non ha capito di che disturbo soffre e come funziona, nonostante anche i commenti che si sono fatti qua, se lo faccia spiegare meglio.
Altrimenti domande come questa non hanno senso, però non sembra comprenderlo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#65] dopo  
Utente 463XXX

Dottore mi deve scusare non era mia i tenzione provocarla o farla arrabbiare le chiedo scusa. Ho capito di quale disturbo soffro. Comunque mi scusi nuovamente. Evitero' da oggi a porre domande sul sito. Saluti.

[#66]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Nessuno le ha detto di non porre domande, e per giunta sul sito in generale.
Semplicemente, dopo l'ennesima volta che si osserva come non abbia senso esprimersi in determinati termini, ritorna da capo con le stesse identiche domande come se non se ne fosse mai parlato, ancora ed ancora.
Ora, può darsi che non abbia inteso, che non legga le risposte, che non sia interessata al problema ma voglia solo risposte alla lettera a domande che possono non aver senso.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#67] dopo  
Utente 463XXX

Salve dottore le pongo una domanda sperando di non disturbare. Da 6 giorni assumo lamictal 100 mg. L' ansia e' calata x fortuna ma noto tanta fiacca e stanchezza, fatica. Puo' essere dovuta al farmaco? Mi sento le gambe molto pesanti. La ringrazio .

[#68]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ripeto, la risposta è sì, ma difficilmente potrebbe essere altrimenti con qualsiasi altro farmaco. Il problema è che domande dubitative del genere, quando alla fine la risposta è "può essere" di che utilità sono ?
Tra l'altro, sono ovviamente aspetti che il suo medico può interpretare meglio perché la conosce.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#69] dopo  
Utente 463XXX

Grazie dottore. Si infatti devo aspettare la visita al 7 di ottobre e vedere come procede con i 100mg come detto dal psichiatra che mi segue. Le chiedevo "puo' essere" perche' non a tutti succedono questi effetti collaterali. L'unico farmaco che non mi ha creato particolari problemi e' la mirtazapina che assumo a 30 mg. Ma gli antiepilettici che assumo( lamictal) e che ho assunto ( depakin e lyrica) mi hanno dato sempre problemi. Forse e' il mio fisico che non li tollera. Mi fanno bene da una parte e dall'altra creano problemi. Sarei tentata a buttare tutto nell' immondizia e non prendere piu' niente e che vada come vada. Sinceramente sono stufa di curarmi e stare male per colpa dei medicinali. Comunque la ringrazio nuovamente dottore. Buona giornata.

[#70] dopo  
Utente 463XXX

Buongiorno dottore una domanda: il lamictal posso assumerlo con cibo( dopo aver pranzato intendo) o meglio aspettare e assumerlo a stomaco vuoto? Io devo assumere 50 mg mattina e 50 mg pomeriggio. Ma il medico non mi ha detto se a stomaco pieno o meno. La ringrazio.

[#71]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se le interessa glielo chieda, qui non possiamo dare indicazioni sull'assunzione dei medicinali.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#72] dopo  
Utente 463XXX

Dottore sinceramente chiedevo se bisogna assumerlo a stomaco pieno o vuoto e basta. Ho provato a chiamare lo psichiatra ma non risponde per quello chiedevo qua sul sito. Ringrazio nuovamente.