Utente 369XXX
Buongiorno
Chiedo un Vs gentile consulto su alcuni sintomi.. . non so a cosa attribuirli, fattore emotivo, fisico, mentale.. . prendo paroxetina 20 mg da gennaio, in precedenza sertralina.
Spesso mi capita di avvertire sensazione di stanchezza esagerata anche se non ho fatto sforzi enormi. Ad esempio ieri mattina ho fatto un giro all'aperto con un'amica -1h e mezza circa. Al ritorno a casa mi sentivo eccessivamente stanca, avevo caldo, sensazione di oppressione al petto e mancanza di respiro, le braccia pesanti come se avessi portato chissà che pesi per tanto tempo e tanta fame. Provavo anche tanta ansia perché di lì a poco avrei dovuto incontrare dei familiari che non vedevo da parecchio con cui in passato c'erano stati problemi.. .
Nei gg precedenti inoltre mi sono sentita molto sola e negativa.
Mi chiedo spesso se il farmaco stia funzionando male o se sia colpa mia il mio malessere perché non riesco a essere più positiva, e ad affrontare meglio le piccole cose della vita, nonostante anni di psicoterapia. Può essere che il farmaco non funzioni più a sufficienza?
Vorrei chiedervi inoltre se l'episodio di ieri (che capita spesso) sia un problema emotivo o fisico? Dovrei parlarne con la psichiatra? Ho provato a mettermi in contatto con lei ultimamente ma era in ferie. Inoltre credo di avere problemi di ipotiroidismo ma anche per quelli sto attendendo ulteriori accertamenti oltre ai primi prelievi eseguiti
A volte ho la sensazione di essere emotivamente troppo fragile e irrecuperabile. . poi magari un avvenimento positivo mi distrae e tira su ma ricrollo facilmente nella mia negatività.. .
Ringrazio per la Vs attenzione e porgo cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La sua diagnosi quale è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#2] dopo  
Utente 369XXX

DOTT PACINI
Circa 4 anni fa la psicologa mi diede una diagnosi di distimia. Dalla psichiatra non ho mai avuto una diagnosi vera e propria

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Strano, il farmaco non fa capire di preciso perché serve a varie cose. La dose quale è ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#4] dopo  
Utente 369XXX

1 cp 20 mg al giorno.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Da Gennaio questa cura ma complessivamente con risultati oppure questa descrizione attuale significa che la situazione è statica e i sintomi sono ancora presenti ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#6] dopo  
Utente 369XXX

In realtà sono passata a paroxetina in seguito a sertralina e ancora prima escitalopram. La dottssa mi disse che si poteva provare a cambiare farmaco dopo un po' di tempo, in quel periodo avevo parecchie crisi di pianto che ora non ho. La mia sensazione è che io abbia sempre degli alti e bassi frequenti a livello di umore e ansia. Devo pensare di doverci convivere? Di dover combattere di più con la mia testa?
E poi, i sintomi che ho citato nella prima email possono essere un fattore psicologico? Psichiatrico? O potrebbe esserci qualche problema fisico da prendere in considerazione? Cioè la mancanza d'aria e la stanchezza eccessiva?

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Quindi da Gennaio a ora ha cambiato tre terapie, senza aver risultati stabili. Ma le dosi ad esempio sono state provate fino a quelle massime oppure no ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it

[#8] dopo  
Utente 369XXX

Mi sono spiegata male, mi scusi. Da gennaio 2019 sono in cura con paroxetina 20 mg, la dose è rimasta invariata. In precedenza sertralina (aumentando il dosaggio) e ancora prima escitalopram. Comunque in seguito a vari controlli è emerso un ipotiroidismo. Da domani inizierò cura con eutirox e spero che questo migliori la stanchezza fisica e emotiva che sento.

[#9]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
20 mg di paroxetina non è la dose massima, e di zoloft non saprei perché non lo riporta.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it