x

x

Zoloft e aumento dose

Gentili Dott. ri,
Scrivo per chiedere un consulto riguardo l'aumento di dosaggio dello Zoloft.

Da circa una decina d'anni ho un doc che però non è mai stato invalidante e ho sempre tenuto sotto controllo. Purtroppo da un anno vivo un periodo stressante e di instabilità in generale e l'ansia e il doc, di conseguenza, hanno iniziato a prendere io sopravvento tanto che ho ritenuto di dover chiedere un supporto medico.

Purtroppo nella mia zona non c'è alcun medico specializzato in tcc che so che è la scelta preferibile per trattare questo disturbo, e purtroppo non posso permettermi di farmi seguire da un medico a pagamento al momento

Mi sono pertanto rivolto al centro di salute mentale e mi è stato prescritta la sertralina.

Ho iniziato con 25mg per 5 GG, e poi aumentato a 50mg con l'indicazione di continuare fino al successivo incontro con il medico psichiatra.

Effetti collaterali soltanto i primi cinque giorni, sopportabili.
L'angoscia perenne e la tristezza causata dalla frustrazione dei rituali è svanita e sono tornato la persona sorridente e solare che sono sempre stato. Posso dire che anche piccole ossessioni sono svanite, tuttavia non in maniera rilevante. Continuo ad avere rituali. Direi che sono stati miglioramenti quasi impercettibili, forse è l'effetto placebo

Stamattina ho visto lo psichiatra e mi ha aumentato lo Zoloft a 75mg.

Inoltre mi ha prescritto 25mg di lyrica la sera

Vi scrivo perchè ho letto che quest'ultimo farmaco non è proprio indicato per il doc e quindi sono scettico se prenderlo o no.

Il medico che mi sta seguendo è molto lavativo e sinceramente non mi ispira fiducia. Oserei dire che ha dato l'idea di non aver mai trattato un paziente col doc, inoltre mi ha fatto fare esercizi di respirazione che sinceramente ho trovato inutili in Sede di visita. Anche perché ero e sono calmo. Le ossessioni si scatenano solo in determinati contesti in cui mi sento contaminato, per il resto è come se non avessi il doc.

In conclusione

Lyrica 25mg può essere d'aiuto nel mio caso?
L'aumento di Zoloft da 50 a 75 dopo sole tre settimane è consigliabile? So che ci mette un po'a fare effetto sul doc e un minimo di miglioramento lo sto vedendo.
[#1]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
Il farmaco ha indicazione anche nel disturbo d’ansia per cui la sua introduzione può essere giustificata per questo motivo.

Se nutre dei dubbi sul suo psichiatra può sempre rivolgersi ad uno specialista in altra sede.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Grazie mille per la risposta dr. Ruggiero,
Si, pensavo di cambiare psichiatra, ma purtroppo qui dove vivo il CSM attribuisce il medico in base al quartiere di residenza, in barba alle necessità dei pazienti o di specifiche specializzazioni dei medici. Proverò in ospedale, anche se il mio medico di base mi aveva sconsigliato perché a causa della mole di pazienti in carico e il poco personale disponibile, non verrei comunque seguito bene.

Per quanto riguarda l'aumento di Zoloft da 50 a 75 dopo sole tre settimane secondo lei è consigliabile? Qualche miglioramento lo stavo notando.

Grazie per la disponibilità, buon weekend
[#3]
Dr. Francesco Saverio Ruggiero Psichiatra, Psicoterapeuta 36,8k 873 56
È un aumento standard non c’è nulla di strano.


https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Capisco, grazie.
Lo domandavo perché sul foglietto illustrativo c'è scritto di aumentare di 50 in 50.

Sono riuscito ad avere un appuntamento con un altro psichiatra, purtroppo tra due settimane. Continuerò ad assumere i 75mg come prescritto dal precedente psichiatra.

È normale che io non abbia alcun effetto collaterale? Anche all'inizio, a parte un lieve aumento dell'ansia e perdita dell'appetito per i primi tre giorni, non ho sentito niente.

Sembra quasi di prendere acqua fresca.
Non che mi dispiaccia. Ma mi chiedo se significa che non sono ricettivo a questa molecola
[#5]
dopo
Attivo dal 2019 al 2019
Ex utente
Buongiorno gentili Dottori,
Torno a scrivere perché da stamattina la mia ansia è tornata a livelli insostenibili e con essa quella sensazione di angoscia che mi logora senza interruzione.

Purtroppo non ho modo di parlare con lo psichiatra perché l'appuntamento mi è stato dato per metà novembre e non si sa ancora chi sarà, perche mi visiterà in ospedale a seconda di chi mi capita, e non so a chi rivolgermi in attesa

Sono molto scoraggiato.
Mi chiedo se sia nella norma prendere lo Zoloft ormai da un mese e ritrovarmi a stare male come stavo prima.

Come avevo scritto ho iniziato con
25 mg per 5 gg
50 mg per 21 gg
75 mg da 4 gg
Potrebbe essere uno squilibrio dato dall'aumento del dosaggio?

Se assumessi lyrica 25 mg la sera come prescritto dal precedente psichiatra, potrebbe togliermi l'ansia? Non l'ho ancora preso perché stavo leggermente meglio fino a ieri e resistevo.

Grazie per la disponibilità

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio