Non ho curato un bel nulla quindi? che delusione

Egregi Dottori...
oggi ho avuto una giornata tremenda... sono qui a scrivervi dopo una giornata di pensieri catastrofici... paura di perdere tutto quel che ho... pianti nelle braccia della mia fidanzata raccontando episodi di un passato che non avevo ancora affrontato... purtroppo mi pare si tratti proprio di una ricaduta.
Che delusione.
Farmaci per due anni e sedute psicoanalitiche... a cosa è servito tutto questo?
ora il pensiero prevalente non può essere che uno.
Sono depresso per natura e starò per sempre così?
non sarò in grado di avere una vita normale con una bella famiglia?
che paura...
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Gentile utente,

Partiamo da questo: quale diagnosi ha ricevuto, e ovviamente quali cure ha preso, altrimenti si capisce poco cosa ha provato e con che obiettivo.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Grazie Dottore.
La mia diagnosi era depressione ansiosa lieve.
I miei sintomi infatti erano angoscia... agitazione immotivata..pensieri intrusivi ed ossessivi... somatizzazioni.
Ho preso cipralex all'inizio con Xanax poi senza. Per circa due anni. Dosi fino a 20mg ma per breve tempo a 20 perché mi dava molta sonnolenza. Diciamo sempre a 15... poi 10... 5... 0...

Ho sospeso a inizio dicembre. Sembrava tutto ok. Poi hanno ricominciato a comparire ansia mattutina.. vertigini.. ed oggi l'esplosione di questa giornata...
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Quindi una sola cura. Su pensieri intrusivi ci vedo accoppiata male l'analisi...
Ma in sostanza quindi rimangono aperte quasi tutte le opzioni.
La cosa sorprendente è perché abbia proseguito per due anni una cura senza avere risultati. Dopo 3 mesi di assenza di risultati di solito si cambia.
[#4]
Utente
Utente
No dottore, per un periodo di tempo sono stato bene. Diciamo fino a un mesetto fa. Stavo bene da 3 4 mesi... ed oggi che sono scoperto (senza farmaci e senza psicoterapia) sto male.
Stamattina ansia al risveglio.
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
A maggior ragione allora. La cura funzionava. Che vuol dire che non ha risolto niente ? A cura sospesa è ricaduto ? Capita ovviamente.
[#6]
Utente
Utente
Si esatto dottore. A cura sospesa evidentemente sto ricadendo. Capita ma non voglio stare male..
[#7]
Utente
Utente
Egregio dottore. Sono tornato dallo psichiatra che mi seguiva. Lui è anche mio psicoanalista.
Mi sono sfogato su alcune cose che in analisi non avevo riferito..mi ha detto che trattandosi di una piccola ricaduta allora reintroduce la cura iniziando da 5mg. E continueremo l'analisi..
[#8]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
L'analisi sui pensieri intrusivi e ossessivi sinceramente non è il tipo di intervento indicato.
Poi, se lo scopo è diverso, altro discorso allora.
[#9]
Utente
Utente
Capisco dottore, valuterò.
Ieri sera ho preso le prime 5 gocce di cipralex.. oggi ho già subito un pò di sonnolenza maggiore. possibile così presto?
[#10]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Non so cosa intenda per sonnolenza maggiore. Così presto nel senso di stamani rispetto a ieri sera ? Non mi pare presto.
[#11]
Utente
Utente
Buongiorno dottore. Intendevo che avendo preso già in passato cipralex ricordo che per un periodo mi ha dato sonnolenza.
Mi domandavo se così presto nel senso che lo prendo da due giorni e già mi si ripresenta quella sonnolenza che credo rivada via con il tempo. grazie