Consulto su riduzione serenase

Salve, io praticamente l’anno scorso a luglio a seguito di un lutto ho avuto una crisi d’ansia generalizzata che è continuata nel tempo, accompagnata da un doc aggressivo o.
Pensiero di derealizzazione, il mio medico mi ha prescritto una zoloft 50+ serenase 4 gocce mattina e 4 la sera.
Con il tempo sono migliorato mantenendo zoloft 50 una al dì, ma scalando il serenase fino a prenderne 2 al giorno da due mesi a oggi, da due giorni sono psssaro da 2 a 1 è praticamente sento un peggioramento generale, vorrei chiedere è possibile che 1 goccia faccia tutta questa differenza?
Anche perché voglio smettere del tutto il serenase (2mg/ml)
[#1]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Non è verosimile che il peggioramento sia legato a questa riduzione, faccia rivedere la cura in sé. Se la diagnosi è di doc, la cura è sottodosata.

Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Libri: https://www.amazon.it/s?k=matteo+pacini

[#2]
Utente
Utente
Dottore,secondo lei con l’aumento di zoloft,considerando che sto assumendo 50 mg da 5 mesi,potrò avere un peggioramento di ansia e panico ?
[#3]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Aumento di zoloft a quanto ? Comunque per sentire l'aumento sempre un mese circa.
[#4]
Utente
Utente
Da 50 a 75 dottore
[#5]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Siamo sempre in una fascia di sotto-dosaggio.
[#6]
Utente
Utente
Il mio dottore vuole aumentarlo gradualmente fino ad arrivare a 100 al di,ma io ho paura che aumentando la dose si ripresentino ansia e panico,perché mi ha detto che c’è questa possibilità dopo l’aumento per i primi tempi
[#7]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
Questo è vero anche quando si iniziano dosi minori, per cui niente di nuovo.
[#8]
Utente
Utente
Dottore salve,praticamente il mio problema è iniziato anni fa quando ho avuto un grave lutto in famiglia,attacchi di panico domande esistenziali che mi hanno fatto venire un doc aggressivo,poi ho risolto la situazione,il fatto è che nel corso degli anni poi ho avuto altri lutti gravi ed ogni volta ho avuto una ricaduta,praticamente ora ho mia nonna che sta per andarsene,è anziana ed ha patologie pregresse,ho una paura assurda di ricadere nel baratro,lei cosa mi può consigliare ?
[#9]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
"domande esistenziali che mi hanno fatto venire un doc aggressivo"

In che senso "che mi hanno fatto venire" ? Un doc che si è sviluppato in forma di domande esistenziali.

Per adesso non noto niente di strano, ha una cura già impostata. Tenga solo conto che il doc solitamente necessita di dosi piene, per cui non sarebbe strano se non rispondesse bene a dosi basse. La risposta a 1 mese è solitamente parziale.
[#10]
Utente
Utente
Dottore,io purtroppo quando succede questo rifiuto la realtà e mi chiudo in questo stato di ansia e ossessioni,mi succede quando ho un lutto grave,ogni volta la stessa storia,cose che io mi rendo conto essere inutili ma che comunque mi fanno stare male perché non riesco a distogliere la mente,poi mi viene la paura di diventare matto di essere schizofrenico e tutto il resto,iniziano queste rimuginazioni
[#11]
Dr. Matteo Pacini Psichiatra, Psicoterapeuta, Medico delle dipendenze 43.7k 993 248
E' quello che accade, intendo non è che si sente male e poi "si chiude" come fosse qualcosa in più o che può controllare, è consequenziale, per cui abbia pazienza con la cura.