Utente
Gentilissimi.
Mi capita da quel che anno di avere difficoltà ad addormentarmi...succede che al momento del passaggio dalla veglia al sonno proprio al momento dello addormentamento...a volte gia' con immagini oniriche presenti, ho un trasalimento con un forte scossone alla bocca dello stomaco, che mi riporta allo stato cosciente con i battiti del cuore accelerati.
Mi calmo e riprovo a dormire ma riaccade sempre... A volte dopo quattro o cinque volte riesco a dormire...a volte sono necessarie 10 gocce di EN che dopo un po' mi fanno dormire.
Questa notte non c'è stato verso di farlo nonostante le dieci gocce di EN.
Ho avuto circa 65/70 trasalimenti.
Questo succede anche se provo a dormire nel pomeriggio.
Sono un tipo ansioso anche nel resto della vita.
Oggi però ho davvero terrore perché mi e' sembrato quasi che queste cose non mi facciamo più dormire... E sto già pensando a cosa farò se succede anche questa notte.
Vi chiedo gentilmente di cosa si tratta e come mi devo comportare.
Grazie mille

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La cosa singolare è che il conteggio arrivi a 70 in una notte, il che farebbe pensare che è praticamente stato sveglio. Il ruolo dell'en a quel dosaggio è verosimilmente nullo o molto relativo.
Complessivamente quindi il suo sonno si svolge così per tutta la notte, o nella fase iniziale per poi proseguire con ore di sonno continuo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Dottore Grazie innanzitutto per la Sua subitanea risposta. Le spiego: Questa notte non ho dormito perché ogni volta che mi stavo addormentando succedeva quello che le ho spiegato (circa 65/70 trasalimenti)..... Le altre volte.....il problema si propone ad inizio nottata....quando poi riesco a dormire (o con EN oppure autonomamente) non ho problema fino al mattino, e se mi sveglio durante la notte, mi riaddormento senza problemi.....
Non so se è ansia, se sono apnee o altro....se c'è pericolo di non dormire più e come mi devo comportare. Grazie mille per il suo interessamento

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Dalla preoccupazione, la componente ansiosa si evidenzia. Le apnee non si verificano selettivamentre in quella fase, interrompono il sonno, anche senza svegliare, lei riferisce invece fenomeni di scossone all'addormentamento.
Comunque, intanto il medico di base ha espresso un suo parere diagnostico ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Il medico di base a suo tempo mi ha detto che si trattava di ansia, mi ha prescritto Flunox da prendere alle nove di sera e 10 gocce di En mezzora prima di andare al letto.....Ed ha funzionato per il tempo della cura, poi mi ha detto che se c'erano ancora casi del genere di usare solamente 10 gocce di EN alla bisogna ho continuato a dormire anche se qualche volta, sporadicamente, il problema si riproponeva.....Il caso come quello di stanotte non accadeva da almeno due mesi. Ma stanotte è stato esagerato per questo mi sono rivolto a voi. Più che scossoni sono come quando uno è rilassato e sente un rumore d'improvviso e quindi "salta"...non so spiegare bene....spero di essermi fatto capire

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Si ho capito bene, sono fenomeni noti. Visto che la cura temporanea non è bastata, perchè il disturbi si ripropone, sarebbe il caso di affinare la diagnosi e proporre qualcosa di più mirata, con l'idea di qualcosa che funzioni poi nel tempo.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Mi scuso ancora Dottore.....ma è legato a uno stato ansioso o ad altro e quindi devo fare delle analisi mirate? Cioè: di cosa si tratta, secondo Lei? Sto davvero in pensiero. Mi tranquillizzi se può.
La ringrazio sempre per le sue risposte.

[#7]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non saprei io, faccio riferimento alla diagnosi fatta, del resto plausibile. L'accertamento è la visita psichiatrica, completa.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"