Utente
Gentili dottori, sono disperato, da 2 anni soffro di attacchi di panico con agorofobia e ansia generalizzata, o fatto sempre molto uso di alcool, e anche quando o iniziato la cura con gli antidepressivi o usato alcool, è mi e nata una ginecomastia mista, così ho interrotto la cura e anche assunzione di alcool, da pochi giorni o operato la ginecomastia da un chirurgo privato, ma ora ansia e panico sono tornati più forti, questi giorni avrò impegni lontano da casa, e non ce la faccio, lo xanax al bisogno non mi fa effetto, ho paura di ricominciare subito con gli antidepressivi per la ginecomastia, cosa devo fare?

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve rifare la visita psichiatrica e decidere a curarsi senza abusare di alcool.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139

[#2] dopo  
Utente
Grazie della veloce risposta dottore, si lo so dottore non essendo in italia e non parlando benissimo la lingua non riesco a chiedere tutto allo psichiatra, dall alcool ormai sono uscito, e so che dovrò riprendere la cura senza toccare alcool, e lo voglio anche , questa volta sono deciso, però il mio terrore è che mi si ripresenti la ginecomastia che o operato da una settimana, anche perché la ghiandola il chirurgo non me la asportata in toto, lo psichiatra mi aveva riferito che con l escitalopram nessun suo paziente aveva avuto ginecomastia, lei crede che puo essere effettivamente causata con l abuso di alcool?? Nelle analisi ormonali mi era risultato solamente il progesterone il triplo dei valori massimi, il resto tutto nella norma la prolattina al primo prelievo era appena alto, poi rifatto con una pillola di xanax e risultato nella norma.. io vorrei solo essere sicuro di non farmi tornare la ginecomastia..

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, volevo aggiornarla che oggi sono stato dallo pschiatra, gli o spiegato che mi sono operato di ginecomastia 2 settimane fa, mi ha detto di riprendere la cura con escitalopram per le prime tre settimane mezza pasticca da 10 mg al giorno, mi ha detto di riniziare subito, che non ce nessun rischio a questa dose , sono confuso non conviene aspettare che il petto si finisce di sgonfiare totalmente?

[#4]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il suo psichiatra ha stabilito che può iniziare la terapia secondo una valutazione specifica, pertanto deve decidere se seguirne le indicazioni.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/

https://wa.me/3908251881139