Utente
Buongiorno, ho 63 anni e da 20 sono affetto da sclerosi multipla con andamento decisamente benigno (una sola variazione in RM oltretutto asintomatica).
Svolgo una vita normale senza impedimento alcuno.
Da subito mi furono prescritti antidepressivi per depressione maggiore che continuo a prendere.
Attualmente assumo Fluoxetina 20, lamotrigina 100 e alprazolam da 1 gr.
la sera prima di andare a letto.
Ho provato tutti i serotoninergici e tutti mi provocano disfunzioni sessuali e aumento ponderale.
Vorrei sapere se allo stato esiste un antidepressivo che non causa questi fastidiosissimi effetti collaterali.
Ringrazio anticipatamente.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Esistono antidepressivi di classi diverse, più che altro. Hanno profili un po' diversi come effetti, non ce n'è uno che in assoluto non dia niente, sicuramente gli ssri sono quelli che più spesso e in maniera più uguale tra di loro danno un certo tipo di effetti sessuali.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, la mia neurologa mi ha parlato della vortioxetina a 15 mg., ma ha aggiunto che la sua esperienza con il farmaco non è del tutto positiva. Mi propone una prova che sono disposto a fare solo se davvero ci sono i presupposti di evitare gli effetti collaterali da me lamentati e se Rappresenta una valida alternativa alla Fluoxetina.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Il farmaco ha indicazione nella depressione resistente per cui già la proposta sarebbe off label. Oltretutto non è chiaro perché è proposto già un dosaggio intermedio se ci sono dosaggi anche inferiori che potrebbero fare al suo caso.

Il farmaco ha un basso impatto sulla sfera sessuale ma non è l’unico.


Lo specialista di riferimento è lo psichiatra.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dr Pacini, non per utilizzarli ma per pura conoscenza, può dirmi quali sono gli altri farmaci che non hanno impatto sulla sfera sessuale? Martedì sarò sottoposto ad una turp per cui l'argomento mi è molto a cuore.

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Non è che non ce l'abbiano, hanno altri tipi di effetti. Oppure hanno meno spesso effetti.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Dr. Ruggiero molto tempo fa mi fu prescritto il buproprione 150 mg che fui costretto a sospendere dopo 15 gg. per eccessivo nervosismo. La nota positiva è che aveva effetti stimolanti sulla sfera sessuale. Possibile che non ci sia una classe di farmaci alternativa che abbia un minor impatto negativo?

[#7]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
La risposta ai farmaci è variabile ma le statistiche sono chiare sul minore impatto sulla sfera sessuale di alcuni prodotti rispetto ad altri.

L'utilizzo di Brintellix non sarebbe da scartare ma non considererei un punto di partenza il dosaggio di 15 mg in quanto la terapia deve essere contestualizzata e personalizzata, invece da ciò che scrive sembra che sia fatta con considerazioni generiche.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#8] dopo  
Utente
Giusta la sua riflessione, in effetti potrei rispondere anche alla tradizionale dose di 10 mg. che, aggiunti ai 100 di lamotrigina, potrebbero avere l'effetto sperato. Proverò a parlarne con la neurologa e rendermi disponibile a questa prova. La ringrazio tantissimo dello spunto che mi ha dato.

[#9] dopo  
Utente
Buongiorno dr. Ruggiero, in accordo con la neurologa, da 15 giorni assumo il brintellix 10mg.
Al momento è comparsa una sorta di tremore nervoso, umore cattivo e nervosismo. Vorrei sapere se con la prosecuzione della terapia questi effetti collaterali potrebbero sparire e quindi sentire gli effetti benefici del farmaco o è già necessaria una rivalutazione del medicinale.
Grazie

[#10]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Se ha iniziato direttamente con 10 mg, cosa solitamente non consigliabile, questi effetti sono amplificati, tendenzialmente tendono a scomparire ma se è partito con 10 mg ci vorrà più tempo.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#11] dopo  
Utente
Grazie della sua risposta, in effetti assunsi 5mg solo per tre giorni senza scalare il Prozac. Lei pensa che potrò ritrovare il giusto equilibrio senza ritoccare la posologia?

[#12] dopo  
Utente
Dr. Ruggiero ho risentito la neurologa e mi ha consigliato di scendere a 8 mg finché non passa questa tensione nervosa, dopodiché risalire a 10. Condivide questa scelta? Grazie

[#13] dopo  
Utente
Gentilissimo dr. RUGGIERO, sono passati 20 giorni dalla prima assunzione di brintellix 10 mg e l'umore è ancora basso. Pensa che debba continuare a questo dosaggio? Grazie mille.

[#14]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Non è che si può esprimere su cosa deve fare o meno con la terapia.

Se inizia con una gestione disordinata della terapia i risultati saranno parziali e frammentari e ciò era quello che ci si aspettava da ciò che aveva indicato precedentemente.


Non mi meraviglia che succedano queste cose, mi meraviglia di più il fatto che si continui a seguire le indicazioni di persone che sembrano fare le cose a caso.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#15] dopo  
Utente
Buongiorno dr. Ruggiero, mi spiace che io le abbia dato la sensazione di una persona confusa. Ammetto di aver sbagliato l'approccio alla cura assumendo direttamente 10 mg di brintellix, ma fu una decisione della neurologa affinché evitassi di scalare pian piano la Fluoxetina 20.
La mia domanda è solo per capire se a 22 giorni dall'inizio di brintellix 10 mg. ho ancora margini di miglioramento ed in quanto tempo si possono verificare, tutto qua. La ringrazio tantissimo dell'attenzione che continua a prestarmi.

[#16]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Non mi sono spiegato bene.

Lo specialista di riferimento per questo disturbo è lo psichiatra e non può chiedere on Line il controllo farmacologico o L’aspettativa su di esso.


Deve necessariamente fare riferimento ad uno specialista in psichiatria dal vivo.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72