Utente
Buongiorno,
Assumo cipralex da 4 mesi, prima ad un dosaggio di 10 mg, poi da 1 mese passata a 15mg.
Sicuramente la maggior parte dei sintomi si è attenuata ed alcuni quasi spariti, ma d non mi sento ancora bene.
Accuso forte stanchezza e apatia, quindi anche l umore e basso.
Può essere dovuto al aumento del dosaggio?
Un effetto collaterale che può passare?
Può essere una molecola non adatta a me?
Vorrei uscire da questo vortice nero nel quale mi trovo da parecchio tempo.
Ma c e sempre qualcosa che non mi permette di essere energica, positiva e con la voglia di ritrovare piacere nelle cose.

Dopo anni di psicoterapia froidiana da 1 mese ho iniziato con approccio cognitivo comportamentale.

Il mio problema è sindrome ansioso depressiva
Grazie a chi mi risponderà.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
La sonnolenza può essere un sintomo e non necessariamente può correlarsi al solo uso del farmaco.

La situazione deve essere rivalutata al prossimo controllo per stabilire l'andamento della terapia.


Dr. F. S. Ruggiero

http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta ma è sempre così stringata che non soddisfa le mie perplessità e dubbi.

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
E' una risposta tecnica non può pretendere che altri rispondano come desidera.

Nella risposta ritrova ciò di cui ha bisogno senza dover per forza inserire salamelecchi inutili
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72