Utente
Salve gentili medici.
Da circa sei settimane assumo venlafaxina (equivalente della Mylan) inizialmente 75 e poi 150.
Avendo avuto poco risultato (sto di un punto meglio) lo psichiatra mi ha suggerito di assumerne 225.
Soffro di depressione e ansia.
La mia domanda è: meglio un'unica compressa in una soluzione ai pasti (esiste venlafaxina della EG da 225) o aggiungerne un'altra da 75 a cena?
Il medico mi dice che è uguale ma dovrei passare da Mylan a EG... Vi chiedo di capire la mia situazione attuale.
Ho tanti pensieri e vorrei fare la cosa giusta.
Se un'unica soluzione é esatta la faccio tranquillamente ma mi piacerebbe avere un vostro graditissimo parere.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Deve sentire il parere del suo psichiatra come da condizioni di servizio.

Le venlafaxine in commercio non brand non sono a rilascio prolungato ed i risultati sono parziali.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta dott. E posso passare dalla no brand allo zarelis o nn è consigliabile?

[#3]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Per qualsiasi passaggio/variazione deve sentire il suo psichiatra.

Il dato certo è che i farmaci che sta assumendo non sono a rilascio prolungato e potrebbero non essere dose-equivalenti.
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72