Utente
Buongiorno, vorrei chiedervi secondo le nuove indicazioni del DSM-V quali sono le differenze tra un disturbo di conversione e un disturbo "da sintomi somatici e disturbi correlati" (credo s chiami così ora il disturbo da somatizzazione).
Quali sono gli elementi distintivi tra uno e l'altro?
Grazie.

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Nessuno, il tipo di sintomi, neurologici o non. Il tipo di disturbo è analogo.
Ammesso che abbia compreso di cosa si tratta, perché molti lo confondono con i sintomi somatici, l'ipocondria etc.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"