Utente
Gentili dottori,
mi rivolgo a voi per un consulto, in attesa di rivedere la mia psichiatra la prossima settimana.
Per una diagnosi di DAG e depressione sto assumendo 200mg di sertralina (ho cominciato con 25mg a giugno e sono arrivato a 200mg circa un mese e mezzo fa) e 1mg di alprazolam (0, 50 la mattina e 0, 50 la sera).
L’umore è migliorato ma persiste una forte ansia libera e angoscia.
In passato mi ero già curato con 100mg di sertralina e 0, 50mg di alprazolam per diversi anni, poi ho smesso e ho avuto questa ricaduta a giugno 2020.


È possibile che questa volta il farmaco non abbia più effetto su di me?
È il caso di cambiare antidepressivo o di aggiungere altri farmaci?
Ci sono giorni in cui ho la tentazione di aumentare la dose di ansiolitico ma resisto perché ho timore di assuefarmi.


Grazie in anticipo per l’attenzione.

[#1]  
Dr. Francesco Saverio Ruggiero

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
AVELLINO (AV)
ISCHIA (NA)
TARANTO (TA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2003
Prenota una visita specialistica
Potrebbe anche essere che sia necessaria una modifica legata alla permanenza di questi sintomi che riferisce con qualche aggiunta più specifica.

La settimana prossima riporti la questione alla sua psichiatra.



Dr. F. S. Ruggiero


http://www.francescoruggiero.it
https://www.instagram.com/psychiatrist72/
https://wa.me/3908251881139
https://swite.com/psychiatrist72

[#2] dopo  
Utente
Ho chiesto questo consulto perché mi sembra che la mia psichiatra sia un po’ ostinata con la sertralina perché in passato mi ha fatto star bene anche se il mio medico di base (anche lui psichiatra) mi ha sempre detto che per problemi d’ansia sono maggiormente indicati altri SSRI. Io ovviamente mi affido al medico curante e non vado di certo a proporre io un eventuale farmaco perché non sono uno psichiatra ma ogni tanto preso dallo sconforto di non riuscire a riprendermi comincio a dubitare della terapia in corso. Grazie dottor Ruggiero per la sua risposta tempestiva.