Utente
Buonasera, 1 anno e mezzo fa circa ho avuto il mio primo attacco di panico, da la convivo ogni giorno con ansie e fobie diverse, fino ad un paio di mesi fa avevo la fobia di avere una malattia fisica, che poi queste fissazioni sono andate via da sole...Ma da 2/3 mesi vado dallo psicologo, ho notato dei lievi miglioramenti, anche se da un paio di mesi ho queste fissazioni sulle malattie mentali, ho questa paura ossessiva di essere schizofrenico o bipolare, che questa paura mi crea dei pensieri identici ad un schizofrenico (difficile da spiegare) ad esempio e se c’è qualcuno che mi perseguita ecc, ma so che questi pensieri non sono reali ma sono scatenati dal mio inconscio per mettermi paura e ansia perché c’è questa paura di essere schizofrenico, quando non ci penso sto bene, ma durante la giornata un paio di volte mi vengono questi pensieri che mi creano angoscia e mi abbattono un po’ l’umore come potrei fare?

[#1]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Potrebbe curarle, per adesso è solo cambiato l'oggetto della preoccupazione. Il disturbo del resto non riguarda i contenuti ma la forma del pensiero che la porta a ossessionarsi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la sua risposta dott. Quindi questa ossessione con questi pensieri nel tempo può passare ma può cambiare l’ossessione ? Quello che non riesco a capire è perché quando mi vengono questi pensieri riesco a capire che sono frutto di paure e ansie ma non riesco a spegnere il pensiero , mi lascia questo senso di angoscia e tristezza. Che consiglio mi da lei? Bisogna ricorrere alla cura farmacologica ?

[#3]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
In che senso perché non riesce a spegnere ? Quando le viene un crampo riesce a bloccarlo ? O le funziona male la tiroide, per dire, riesce a farla funzionare bene dando un ordine all'organo ?
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#4] dopo  
Utente
Si si capisco , che non è tutta colpa mia ma purtroppo anche la mente e il cervello si possono ammalare .... ma si può guarire da questo disturbo o si è costretti andare avanti per tutta la vita con i farmaci ?

[#5]  
Dr. Matteo Pacini

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VIGEVANO (PV)
MILANO (MI)
BRESCIA (BS)
ROMA (RM)
PISA (PI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
La mente direi di no, è una manifestazione. Il cervello si ammala.
Non è colpa sua neanche se si ammala di stomaco.

Ma ora vedo che cambia domanda. Come si passa dallo star male e descrivere sintomi, noti , all''idea se debba esser così per tutta la vita etc. La ragione per cui lo pensa è che è preoccupato di questo nello stesso modo in cui ha gli altri pensieri ossessivi.
Dr.Matteo Pacini
http://www.psichiatriaedipendenze.it
Visite e Consulti Skype : "Studio Psichiatrico Pacini"

[#6] dopo  
Utente
Vero, domani prenoto da uno psichiatra, sperando di venirne fuori da queste ossessioni. Certo che questa vita è una condanna. La ringrazio molto, arrivederci.